2 dicembre 2016

Formia – “Scuola e Volontariato”, venerdì in centinaia per l’evento finale in Piazza Municipio

Centinaia di ragazzi sono attesi venerdì 20 maggio alle ore 10 in Piazza Municipio per l’evento conclusivo del progetto “Scuola e Volontariato, promosso dal Centro di Servizio per il Volontariato del Lazio Cesv e Spes con il patrocinio e il supporto del Comune di Formia. Il progetto, andato in scena nelle scuole della città durante l’anno scolastico 2015-2016, ha avuto come obiettivo di avvicinare gli studenti al mondo della solidarietà e di acquisire crediti formativi.

All’evento finale saranno presenti gli studenti, i dirigenti e i docenti delle scuole di primo e secondo grado che hanno aderito al progetto; le associazioni di volontariato che hanno seguito i ragazzi lungo il percorso di avvicinamento al volontariato; i Centri di Servizio per il Volontariato del Lazio Cesv e Spes che promuovono il progetto in collaborazione con le associazioni e le forze dell’ordine.

L’appuntamento del 20 Maggio ripropone ed evidenzia i temi che hanno accompagnato i progetti durante l’anno scolastico: la Sicurezza, la Prevenzione e l’Integrazione.

Sicurezza e Prevenzione. Nell’occasione sarà lanciata la Campagna contro l’uso di droghe e alcol e a favore dell’uso del casco. Tre temi pensati per i ragazzi con messaggi che saranno affissi nei luoghi strategici della città, nati dal percorso di collaborazione che ha visto protagoniste scuole, associazioni e Centri di servizio. In rete con le forze dell’ordine, la campagna intende sensibilizzare i ragazzi e i genitori sull’importanza della prevenzione contro i rischi legati alle condotte stradali irregolari e all’uso di sostanze nocive per la salute.

Integrazione. Durante l’anno scolastico, grazie alla collaborazione con il “Gruppo Umana Solidarietà” e “Insieme Immigrati in Italia”, si è realizzato un percorso di integrazione nel contesto cittadino di rifugiati stranieri e richiedenti asilo, alcuni dei quali hanno deciso di prestare il loro volto per realizzare la campagna, pensata anche per dare corpo alla rete che si è creata, ai principi a cui tutto il percorso si è ispirato. Gli alunni dell’Istituto comprensivo Dante Alighieri eseguiranno canti in lingua africana seguiti dal mediatore culturale Ibrahima Sanou e alcuni rifugiati ne eseguiranno altri in italiano.

Alle 11 incontro con: Paola Capoleva, Presidente Cesv; Don Luigi Merola, presidente della Fondazione “A Voce de creature”; Giovanni Lattanzi, coordinatore nazionale del Gus.

Le scuole che hanno partecipato sono: Liceo Classico “Vitruvio Pollione”; Istituto comprensivo “Dante Alighieri”, Istituto comprensivo “Pasquale Mattej”, Istituto comprensivo “Vitruvio Pollione”, Istituto tecnico economico statale “Gaetano Filangieri”. La campagna è stata realizzata in collaborazione con Unità Cinofile della Guardia di Finanzia, Carabinieri, Vigili del Fuoco, Polizia, Croce Rossa, Protezione Civile, Associazione “Unitalia onlus”, Associazione “L’Approdo” e Associazione “Insieme Immigrati in Italia”.

About Giovanni Soldato 2949 Articoli
Giovanni Soldato, specialista della fotografia.... secondo lui, ottima penna sia in ambito sportivo ma soprattutto nell'ambito dei motori. Nato a Barberino del Mugello appena ha tempo mette le due ruote in pista. Collaboratore de Il Tabloid cura la provincia di Latina, le notizie nazionali e dall'estero.