10 dicembre 2016

Viterbo – Programma YES, offrire ai laureati in ingegneria più meritovoli tirocini retribuiti

Tirocini di 6 mesi retribuiti (finalizzati all’assunzione) per laureandi e laureati in Ingegneria meccanica: tutto questo diventa realtà grazie al programma YES, nato dall’accordo tra l’AIPE (Associazione italiana pressure equipment), che conta più di 50 aziende del settore delle apparecchiature a pressione associate, e numerose importanti università italiane, tra le quali anche l’Università degli Studi della Tuscia.

YES sta per Young Enterprise Success, ovvero Giovani e Impresa = Successo e ha un obiettivo preciso: colmare il gap tra università e mondo del lavoro, mettendo in contatto i giovani neolaureati con le aziende.

I 15 migliori neolaureati dei vari atenei avranno la possibilità di svolgere un tirocinio retribuito presso una delle aziende associate all’AIPE tra quelle che aderiscono all’iniziativa. Dietro tutto questo c’è una motivazione importantissima: impedire la fuga dei cervelli. Fare sì che i giovani meritevoli non siano ‘’costretti’’ a cercare la propria strada all’estero ma abbiano la possibilità di eccellere in Italia.

E il vantaggio è per tutti: per i laureati che, una volta concluso il percorso di studi, potranno formarsi ed, eventualmente, essere assunti in determinate aziende italiane, ma anche per le aziende, che potranno conoscere i giovani più meritevoli e offrire loro un’opportunità.

I 700 euro mensili per i ragazzi saranno finanziati per metà dall’AIPE, per la restante metà (con possibilità di vitto e alloggio) dall’azienda ospitante.

L’accordo è stato presentato da Luca Pellizzer, segretario generale Aipe, e dal Rettore Alessandro Ruggieri nell’ambito del Testimonial Day, l’evento organizzato con lo scopo di avvicinare gli studenti al mondo del lavoro, che si è tenuto l’11 maggio presso l’Ateneo di Viterbo.

Durante la presentazione del progetto, si è discusso anche dei contenuti formativi dei corsi di studio in Ingegneria dell’Ateneo viterbese ed è emersa la crescente richiesta di giovani ingegneri nel settore industriale, a conferma di quanto si evince anche dalle statistiche nazionali.

Oltre a quello di Viterbo, gli altri atenei con i quali è stato firmato l’accordo: Università di Milano, Padova, Bologna, Torino, Bergamo, Brescia, Roma Tor Vergata e Napoli Federico II. I requisiti per accedere al tirocinio? Non ce ne sono di prestabili: saranno le università a segnalare i neolaureati, che dovranno anche affrontare un colloquio diretto con l’azienda.

About Sara Mairaghi 1227 Articoli
Sara Mairaghi, chitarrista per passione e hobby, dopo aver lavorato come free lance per alcuni siti web, è approdata presso Il Tabloid Motori dove gestiva la parte social del sito. Vista la sua passione per qualsiasi tipo di evento festaiolo e alla moda, cinema e spetacolo, nel settembre 2014 ha preso in carico la categoria Intrattenimento ed Eventi de Iltabloid.it