6 dicembre 2016

Roma – Fermato l’autore del tentato omicidio avvenuto il 9 maggio

I fatti risalgono alla sera del 9 maggio scorso quando, in piazzale ostiense, gli agenti della Polizia di Stato a seguito di segnalazione giunta al 113, avevano rinvenuto a terra un uomo con una ferita d’arma da taglio.

Ricoverato in prognosi riservata, il ferito, un ucraino di 29 anni, era stato sottoposto ad intervento chirurgico e ricoverato in prognosi riservata.

Le successive indagini, con l’audizione di testimoni, hanno consentito agli investigatori di accertare che a seguito di lite tra due stranieri, uno dei due aveva estratto un coltello colpendo al petto l’altro, dandosi poi alla fuga.

Grazie all’acquisizione delle immagini di videosorveglianza presenti sul posto e alla testimonianza della vittima che aveva fornito elementi utili all’individuazione del suo aggressore, gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Celio, diretto dalla dr.ssa Paola Di Corpo, ieri sono riusciti a rintracciare lo straniero, identificato per H.I.N., ucraino di 21 anni, con vari precedenti di Polizia.

Sottoposto a Fermo di Polizia Giudiziaria, dovrà rispondere di tentato omicidio.