8 dicembre 2016

Calcio – Promozione, il Real Colosseum si assicura i play off, Rubino: “Ora possiamo pensare alla Coppa”

Uno squillante 5-0 frutto della giornata “di grazia” degli attaccanti. Il Real Colosseum di mister David Centioni sfrutta in pieno il potenziale offensivo della sua rosa (due gol di Rocchi e uno a testa per Pangrazi e Babbucci, oltre al sigillo di Rubino) e conquista un successo fondamentale sulla Vjs Velletri: grazie alla contemporanea sconfitta del Team Nuova Florida sul campo della Lupa Frascati, infatti, i capitolini si sono assicurati il diritto a giocare i play off. «Ma noi speriamo di non doverli disputare – sorride il centrocampista centrale classe 1990 Luca Rubino, facendo riferimento al fatto che vincendo la Coppa il Real Colosseum non dovrebbe giocare la post-season perché già “sicura” di un ripescaggio in Eccellenza – Comunque avevamo l’obiettivo di fare il nostro dovere con la Vjs Velletri e ci siamo riusciti: dopo aver sbloccato la gara e raddoppiato i conti già prima dell’intervallo, abbiamo messo in discesa la partita e nel secondo tempo abbiamo gestito molto bene. Il risultato del Team Nuova Florida ci ha regalato la certezza del terzo posto: un obiettivo probabilmente non consono a quelle che erano le ambizioni iniziali del club, ma comunque ci siamo guadagnati la possibilità di una “seconda chance” per fare il salto di categoria nel caso a Monterotondo (sede della finale di Coppa, ndr) le cose non dovessero andare come vogliamo». Domenica prossima il viaggio a Carpineto con la Semprevisa diventerà un pro-forma. «In questo caso si può proprio dire che giocheremo quella partita pensando a quella del 14 maggio – rimarca Rubino – Non dovremo fare troppi calcoli, ma prendere la gara come una buona sgamata senza rischiare infortuni e preparandoci al meglio all’appuntamento clou della nostra stagione». Un pensiero sin d’ora alla finale di Coppa è d’obbligo e l’ex centrocampista del Serpentara non si tira indietro. «Percentuali di vittoria per la finale? Più che 50 e 50, direi 51 a 49 per noi…» sorride Rubino che conclude sottolineando «lo stato psico-fisico generale della squadra che è sicuramente buono nel complesso. Abbiamo recuperato quasi tutto l’organico, aspettiamo di sapere se Daniele Scotto Di Clemente sarà della gara il prossimo 14 maggio, ma in ogni caso siamo pronti a dare tutto».