10 dicembre 2016

Fiumicino – Gonnelli-Poggio-De Vecchis: “Dopo l’aumento delle tasse arrivano le strisce blu”

 

Non bastavano gli aumenti della Tassa sui Rifiuti, delle mense scolastiche, degli oneri per le associazioni sportive. Ora anche per parcheggiare sotto casa bisognerà pagare. La decisione di istituire le strisce blu anche per i residenti di Fiumicino è una follia, presa unicamente per fare cassa sulle spalle dei soliti noti e foraggiare le folli spese di un’amministrazione comunale che continua a gettare soldi per finte inaugurazioni (vedi Auditorium) e progetti assurdi, sottopasso in primis. Così come è assurdo far gestire questo business a privati. Come opposizione abbiamo più volte chiesto di stralciare i residenti di Fiumicino da questo provvedimento (ora è previsto lo sgravio per una sola autovettura a nucleo famigliare unicamente nella via di residenza) oppure istituire delle tariffe molto basse (10 euro mensili a nucleo familiare) per i residenti. Proposte rispedite al mittente. Secondo l’amministrazione le strisce blu saranno un modo per incoraggiare l’uso delle ‘due gambe’. Secondo noi invece è un tentativo di nascondere una nuova ondata d’aumenti che darà il colpo di grazia all’economia di Fiumicino, togliendo soldi dalle tasche delle famiglie.

Lo dichiarano i consiglieri comunali Mauro Gonnelli, Federica Poggio, William De Vecchis

About Emanuele Bompadre 8290 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.