6 dicembre 2016

Al Museo del Sottosuolo, Un finto reale ovvero le buffe avventure di Re Nasone di e con Jury Monaco

Sabato 30 aprile alle ore 21, va in scena al Museo del Sottosuolo di Napoli Un finto reale ovvero le buffe avventure di Re Nasone di e con Jury Monaco. Il re più longevo e strampalato della storia di Napoli.  Nello spettacolo si racconta la vita di un uomo diventato re per uno strano scherzo del destino: di nobili origini ma con un animo e un cuore profondamente plebeo, non a caso fra i vari epiteti è passato alla storia come “Re Lazzarone”. Nonostante il suo carattere greve, simpaticamente rustico, donnaiolo, buffone e poco coraggioso, si è dovuto districare, suo malgrado, tra gli eventi nefasti del suo tempo: la rivoluzione francese, quella napoletana, la restaurazione e, tra una tragedia e l’altra, è riuscito a governare per 65 anni. Nello spettacolo, si trova al teatro San Ferdinando mentre assiste ad una farsa di pulcinella e, in una pausa fra il primo e secondo atto, mentre divora un fumante piatto di maccheroni con le mani, parlando col suo fido servitore Domenico Cattaneo, prendono vita i suoi ricordi. L’arrivo dei francesi interromperà drasticamente il goliardico momento. Lo spettacolo è una straordinaria prova d’attore dove l’attore, Jury Monaco, interpreta ben dodici personaggi: Pulcinella, Ferdinando bambino, Maria Carolina, San Gennaro, Napoleone, Carlo III, il Munaciello, il boia e Fra Diavolo. Uno spettacolo accattivante, allegro e coinvolgente.

UN FINTO REALE

Le buffe avventure di Re Nasone

Scritto diretto ed interpretato da Jury Monaco

Musiche: Enzo Anoldo

Audio e Luci: Pietro Di Rauso

Scene e Costumi: Jury Monaco

Costo del biglietto: Biglietto unico 10,00 €

Prenotazioni: http://www.tappetovolante.org/unfintoreale/prenota.php

Museo del Sottosuolo di Napoli (diretto da Luca Cuttitta)

Piazza Cavour, 140 (vicinissimo alla fermata della Metropolitana linea 1 e 2 di Museo)

tel. 081451085

Per informazioni e prenotazione (consigliata)

www.tappetovolante.org/prenota 081 863 1581/ 339 18 88 611

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5970 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.