11 dicembre 2016

Calcio – I° Categoria, Atletico Torbellamonaca, De Santis: “Finiamo al meglio questo campionato”

L’Atletico Torbellamonaca vuole onorare il finale di stagione. La squadra di mister Persico ha pareggiato 0-0 sul campo dell’Atletico Cerreto vedendo allontanarsi il secondo e il terzo posto in maniera praticamente definitiva, ma già domenica i capitolini vogliono fare bella figura contro l’Estense Tivoli terza della classe che sarà ospite al Panichelli. «Cercheremo di fare la nostra partita – assicura capitan Alessio De Santis, vera e propria “anima” dell’Atletico Torbellamonaca anche fuori dal campo – così come vogliamo fare nei successivi due impegni in casa con la Luiss e fuori casa con il Marano Equo con cui concluderemo la nostra stagione. Sarà anche un modo per fare ulteriori valutazioni in vista del futuro visto che dal 9 maggio la società inizierà a programmare la prossima stagione». Approssimandosi maggio, in casa Atletico Torbellamonaca è tempo di bilanci. «Innanzitutto mi preme sottolineare l’aspetto disciplinare a cui noi abbiamo sempre tenuto moltissimo: la squadra è tra le prime trenta dell’intera categoria nella speciale classifica della Coppa Disciplina. A livello tecnico, il gruppo ha fatto ciò che era possibile: purtroppo abbiamo avuto una partenza ad handicap per una serie di motivi (tre sconfitte in altrettante gare a inizio stagione, ndr) e siamo stati sempre a rincorrere con le prime tre della classe che non hanno quasi sbagliato un colpo. Onore a loro e al Poli in particolare per il grande percorso compiuto anche se a mio parere tra noi e loro non c’era quella differenza di punti come hanno in parte dimostrato i due scontri diretti. Il nostro gruppo, comunque, ha mostrato attaccamento alla maglia e questo per noi è sicuramente un aspetto importante». C’è poi spazio anche per i ringraziamenti del capitano a diversi esponenti della società. «Il direttore sportivo Paolo Michesi ha fatto un lavoro incredibile dal punto di vista economico e organizzativo, la sua è stata una presenza preziosa e costante per tutti noi. Un grazie va anche al “prof” Yuri Alviti, colonna di questo club da anni che si è messo a disposizione anche fuori dal campo per rendere economicamente più solida la nostra società oltre che per individuare giocatori utili alla nostra causa. Come non ringraziare mister Daniele Persico, vero uomo di calcio che investe continuamente sulla sua formazione e non è certamente “l’allenatore con la valigetta” che va di moda negli ultimi anni. Un grazie – conclude De Santis – anche al preparatore dei portieri Daniele Pinata, al segretario Antonio Maruggi, al dirigente Lucio Lollobrigidi e a Sandro Macchioni, altra figura che da anni fa parte del mondo Atletico Torbellamonaca».