4 dicembre 2016

Bce, Ferrero: «Schaeuble e Draghi sbagliano entrambi. Invece di regalare 80 miliardi al mese alle banche private occorre usare quei soldi per un piano europeo per il lavoro”

La discussione tra Draghi e Schäuble è la discussione tra due posizioni sbagliate. Schäuble, per difendere i rendimenti dei fondi pensione dei pensionati tedeschi benestanti che lo votano, vuole alti tassi di interesse. Ovviamente questa misura aggraverebbe la crisi ma Schäuble guarda solo ai suoi tornaconti elettorali e non certo ai destini dell’umanità. Da parte sua Draghi ha ragione a tenere bassi i tassi di interesse ma continua a regalare soldi alle banche private, ben sapendo che questi soldi non produrranno posti di lavoro perchè le imprese non investono se non esiste una domanda solvibile. L’unica strada per uscire dalla crisi consiste nel fare un Quantitative Easing per i popoli, cioè far si che gli 80 miliardi al mese che la BCE stampa vengano utilizzati per finanziare a tassi di interesse negativi un Piano per il lavoro europeo. Con 80 miliardi la mese si possono fare milioni di posti di lavoro nei settori di pubblica utilità, finanziare l’abbassamento dell’età per andare in pensione e finanziare la riduzione dell’orario di lavoro, cioè fare finalmente politiche per uscire dalla crisi.

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5942 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.