10 dicembre 2016

Calcio – Juniores Nazionali: 5 a 2 al Rieti, Ostiamare alle Finali e Trastevere a -1

“Questa vittoria la dedichiamo a Tonino, un grandissimo tifoso che resterà nel cuore di tutti! “. Queste le parole a fine gara del capitano della Juniores Nazionale di mister Franci, Alessandro Spanò, e dei suoi compagni, che hanno voluto dedicare a Tonino, lo storico tifoso biancoviola scomparso il 31 Marzo scorso, il successo pieno e convincente ottenuto contro il Rieti per 5 a 2, e che ha regalato ai biancoviola l’accesso matematico alle finali (con due giornate di anticipo rispetto alla conclusione della stagione regolare) e ridotto il gap dal Trastevere, ora distante una sola lunghezza (46 punti contro 45 dei ragazzi di Ostia). Da segnalare anche l’esordio con la Juniores di Russo, centravanti degli Allievi Elite di mister Ranese.
Primo tempo spettacolare, pieno di emozioni e di gol, ben quattro, con i ragazzi di Franci che vanno avanti 2 a 0 epoi subiscono il recupero della formazione reatina per il 2 a 2 con il quale si chiude la prima frazione. Ma partiamo proprio dall’ottima partenza dei lidensi che al minuto 11 passano in vantaggio: la firma è di Calveri che, fresco di convocazione nella Rappresentativa del Girone G di Serie D, sfodera un bel tiro, secco e preciso, che s’insacca all’angolino basso alla destra di Gentileschi.
Il Rieti non sta a guardare e 60 secondi dopo aver incassato il gol va vicino al pareggio. Treccarichi, tradito dal rimbalzo del pallone, lascia via libera al capitano del Rieti, Renzi, che entra in area e poi conclude con Vartolo davanti. La sfera sbatte sulla traversa e finisce sul fondo.
Scampato il pericolo, la truppa di Franci raddoppia i conti. Disattenzione difensiva del Rieti e Breda che non perdona. Così possiamo riassumere il secondo gol biancoviola giunto con un bel tocco dell’esterno lidense, su Gentileschi in uscita.
In contropiede, però, il Rieti è davvero pericoloso, e al 29′ i ragazzi di Rogai potrebbero accorciare le distanze. Renzi fa tutto bene poi serve Colantoni che, però, in corsa, spara alto. Occasionissima sprecata malamente. E’ il preludio, però, ad una parte finale di prima frazione che vede il Rieti riuscire dapprima ad accorciare e poi a impattare la gare, come detto in precedenza.
Avviene tutto “da fermo”. Infatti l’1 a 2 arriva dal dischetto al 38′ con Mancini che non sbaglia la grande chance su rigore, poi su calcio piazzato Piras trova l’angolino. Vartolo si tuffa ma non ci arriva e così all’intervallo è 2 a 2.
Nella ripresa, però, è Ostiamare show. Baeli spreca una grande occasione per ritornare subito in vantaggio: conclusione a colpo sicuro, in area, palla respinta e poi allontanata dalla difesa del Rieti. Poi ci prova dal limite, in corsa, Rondoni, dopo una bella iniziativa di Basoccu sull’out di destra, e questa volta la palla finisce in fondo al sacco. Gentileschi non è impeccabile, nonostante la rasoiata del numero cinque biancoviola fosse improvvisa e precisa. Anche per il talentuoso centrocampista della Juniores c’è la gioia del gol in attesa di vivere il raduno di Martedì prossimo allo ” Sbardella ” con la Rappresentativa (il terzo convocato è Ferrari, protagonista in Prima Squadra, ndr).
Lidensi inarrestabili e ancora in gol, per ben due volte. Assist di Rondoni, su schema da calcio piazzato, e staffilata meravigliosa di Proietti che, subentrato al 20′ della ripresa, si toglie, al minuto 25, la soddisfazione di realizzare un gol bellissimo. Palla sotto il sette e Ostiamare che cala il poker.
C’è tempo, però, per il timbro del capitano, Spanò, che nel finale sigla il 5 a 2 con un morbido e dolcissimo pallonetto su Gentileschi in uscita. Vittoria, qualificazione matematica alle finali e primo posto che non è più lontano. Più la dedica per il grande Tonino. Avanti così…Forza Ostia!

11^ giornata di ritorno
OSTIAMARE – RIETI 5-2
AS OSTIAMARE LIDOCALCIO: Vartolo, Basoccu, Melucci, Bove, Rondoni, Treccarichi, Breda (27’st Pitzianti), Calveri, Spanò, Achilli (7’st Proietti), Baeli (19’st Russo). A disp.: Vicchi, Laudicino, Dolor, Ivan, Fioravanti, Terziani. All.: Franci.
FC RIETI: Gentileschi, Mostarda, Casciani, Melilli, Santoboni (30’pt Cenfi), Brucchietti, Chiavolini, Mancini, Piras (12’st Marcheggiani), Renzi, Colantoni. A disp.: Cesaretti, Pezzotti, Giannini, Edo, Cenciotti, Bertone. All.: Rogai.
ARBITRO: Michele Porcheddu di Oristano. ASSISTENTI: Riccardo Gambella e Matteo Ferrera, entrambi di Albano Laziale.
MARCATORI: 11’pt Calveri, 23’pt Breda (OM), 38’pt Mancini rig., 40’pt Piras (R), 20’st Rondoni, 25’st Proietti, 43’st Spanò (OM).

Riccardo Troiani