5 dicembre 2016

Prima giornata di libere per la MotoGP™ in Argentina, Marquez è il primo

Il circuito di Tremas de Rio Hondo emette il primo verdetto per la classe regina, il migliore della FP2 è Marc Marquez del team Repsol Honda seguito dal compagno di scuderia Dani Pedrosa. Maverick Viñales, Suzuki Ecstar, è terzo con le Yamaha staccate e il Ducati Team che non brilla.

I primi ad uscire sul tracciato sono i piloti Suzuki Ecstar Alex Espargaro e Maverik Viñales poi la Honda di Marc Marquez e via a via tutti gli altri. Nelle fasi iniziali è il pilota di Figueres a dominare la tabella tempi ma subito dopo la testa della classifica è presa dal numero 93 HRC con il tempo di 1:42.622s. Terzo è Adrea Dovizioso, il migliore della FP 1 a 0.5s dalla vetta seguito da Dani Pedrosa, Repsol Honda.

Jack Miller, Estrella Galicia 0.0, conferma la buona prova della prima sessione di libere e segna il quinto miglior crono. Il protagonista dei primi dieci minuti e poi delle prove è Marquez che si migliora di passaggio in passaggio.

Scott Redding, Octo Pramac Yakhnich, sale al settimo posto provvisorio mentre Lorenzo imposta il suo primo giro veloce con gli intertempi iniziali sotto quelli di Marquez ma alla fine il numero 99 è terzo.In pista anche il compagno di box Valentino Rossi che è settimo a 1.007 secondi dal primo.

Cade Yonny Hernandez, Aspar Team, lunghissimo alla curva 13 con una scivolata senza conseguenze. Lo stesso per Viñales alla curva tre.

Marquez continua a migliorarsi e Andrea Iannone, Ducati Team, sale al terzo posto 1:42.989s. Miller continua ad essere veloce ed è secondo a 0.489s dal pilota Honda ma è Pedrosa a salire in seconda posizione.

Lorenzo riprova ad insidiare il primato Repsol ma risulta attardato nei confronti dei suoi connazionali, alla fine è quinto a quasi un secondo da Marquez. Anche Rossi prova a migliorare il suo tredicesimo tempo, è sesto. Il numero 25 Suzuki continua la sua FP2 di costanza e velocità è secondo e vicino al numero 93, ma è Pedrosa che alla fine si posiziona secondo a 0.025s dal compagno di scuderia.

Pol Espargaro, Monster Yamaha Tech3 cade alla curva 1 e uguale fa suo fratello Aleix per la seconda volta.

Le FP2 si concludono con Miller e Cal Crutchlow, LCR Honda, al quarto e al quinto posto. Rossi alla fine sarà settimo, Dovizioso decimo e Iannone quindicesimo appena dietro a Lorenzo distante di 1.240s da Marquez.

La terza sessione di libere della classe regina sarà sabato alle 9:55 locali.
Fonte: motogp.com

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5947 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.