7 dicembre 2016

Calcio – II° Categoria – Città di Montecompatri, Raspa: “A Torre Maura con la stessa intensità di domenica”

In casa Città di Montecompatri si attendeva con grande curiosità la sfida di domenica scorsa contro l’Atletico Colleferro. Lo aveva fatto capire anche il team manager Maurizio Dente: «Una partita importante per cercare di ritornare nelle zone di vertice». Il 2-2 finale della sfida del Comunale, forse, non è il risultato ideale per i biancoverdi, ma la squadra dei tecnici Cesare Maiolatesi e Fabrizio Brunetti ha sicuramente sfoderato una buona prestazione come conferma il presidente Tonino Raspa. «Il pareggio ci va un po’ stretto considerando che siamo stati sempre in vantaggio e che gli avversari ci hanno acciuffato sfruttando due calci piazzati di cui, tra l’altro, il primo davvero inesistente. Tra l’altro siamo rimasti in dieci a metà del primo tempo per un’ingenuità costata il rosso al difensore Michael Pastorini e a quel punto la gara poteva mettersi molto male. Invece la squadra non ha mai mollato, dimostrando grande carattere e continuando ad attaccare anche una volta subito il gol del momentaneo 1-1». Dopo la rete del vantaggio firmata da Simone Cascio e il primo pareggio ospite, infatti, il Città di Montecompatri ha saputo riorganizzarsi pure in inferiorità numerica ed è di nuovo tornato in vantaggio grazie al gol di Daniele Spina che sta incidendo davvero tanto in questa stagione. «Oltre alla prova di personalità – aggiunge Raspa -, ho rivisto il buon ritmo di gioco e la fluidità di inizio stagione che ci aveva portato ai vertici della classifica». Insomma è mancato solo il successo a causa del gol del pari degli ospiti che ha determinato il 2-2 finale, ma il Città di Montecompatri torna a guardare avanti e pensa già al prossimo turno. La squadra è attualmente al sesto posto in classifica a braccetto con Real Aurora e Real 100Celle, a sei punti da quel quarto posto (al momento occupato dalla Futura) che con ogni probabilità varrà un posto nella prossima Coppa Lazio. «Ora saremo ospiti del Torre Maura che è penultimo in classifica con 11 punti – conclude Raspa – Il mio augurio è che la squadra torni a esprimersi anche in trasferta con l’intensità vista nel match con l’Atletico Colleferro».