4 dicembre 2016

Giorno del Ricordo: Gaeta non dimentica la tragedia delle Foibe

Nella ricorrenza del “Giorno del Ricordo”, mercoledì 10 febbraio 2016, le bandiere degli edifici comunali di Gaeta saranno a mezz’asta ed un fascio di luce tricolore illuminerà il Campanile della Torre Civica.

“Gaeta non dimentica i tragici eventi delle Foibe ….manteniamo viva la memoria storica perché quell’inferno non si ripeta mai più, e per guardare al futuro con maggiore consapevolezza” afferma il Sindaco Cosmo Mitrano.

Il Giorno del Ricordo, istituito nel 2004, commemora le vittime di una grave tragedia del secolo scorso. Alla fine della Seconda Guerra Mondiale in Istria, in Dalmazia e a Fiume ha  avuto luogo uno dei capitoli più bui della nostra storia, che è necessario ricordare come monito per le future generazioni: 350.000 italiani dovettero scappare ed abbandonare la loro terra, la loro vita, incalzati dalle bande armate jugoslave. Decine di migliaia furono uccisi nelle Foibe o nei campi di concentramento di Tito. Una persecuzione perpetrata contro gli italiani della costa orientale dell’Adriatico, che hanno pagato duramente sulla loro pelle, costretti ad abbandonare i loro luoghi e case, le loro tradizioni, la loro antica civiltà. Per tanti le Foibe, delle cavità carsiche caratteristiche di quella terra, diventarono tombe comuni.

Quest’Amministrazione Comunale  – comunica il Primo Cittadino – invita la città a ricordare quei terribili avvenimenti perché se ne tragga un forte invito a lavorare insieme per la Pace, la Giustizia e, nel ricordo delle vittime, celebrare i valori del rispetto delle diversità,  dell’integrazione e della convivenza civile”

About Giovanni Soldato 2949 Articoli
Giovanni Soldato, specialista della fotografia.... secondo lui, ottima penna sia in ambito sportivo ma soprattutto nell'ambito dei motori. Nato a Barberino del Mugello appena ha tempo mette le due ruote in pista. Collaboratore de Il Tabloid cura la provincia di Latina, le notizie nazionali e dall'estero.