5 dicembre 2016

Valle Aurelia – Centro Commerciale, SEL: “Facciamo un po’ di chiarezza

SEL del XIII Municipio, conferma la propria contrarietà alla realizzazione di un centro commerciale a Valle Aurelia, inutile e dannoso per l’ambiente e la viabilità dell’intera zona, che ha visto l’ultimo atto (con il permesso a costruire) durante l’amministrazione di destra di Alemanno e Polverini.

A tale proposito condivide pienamente le richieste presentate dal Vice Presidente del XIII Municipio, Stefano Zuppello (SEL), al Commissario Straordinario di Roma Capitale e ai Sub Commissari interessati (Attività Produttive, Urbanistica, Lavori Pubblici e Attività Economiche:  Un’attenta analisi della situazione reale dello stato idrogeologico del sottosuolo dove dovrà sorgere il centro commerciale e l’impatto che esso avrà in una situazione già molto critica;  chiarimenti sulle soluzioni riguardanti la bretella di collegamento tra via di Valle Aurelia e via Anastasio II.

Verifica sugli atti amministrativi prodotti nelle Conferenze di Servizio visto quanto è emerso durante l’era Alemanno.  Verifica della correttezza amministrativa del passaggio di proprietà dalla Società “Multi Veste Italy 2” alla Società “CDS Holding”. Nella Determina Dirigenziale n. 1553 del 7 giugno 2013 (Sindaco Alemanno), si fa riferimento solo alla “Multi Veste”.  Verifica di quanti esercizi commerciali e punti di ristorazione siano stati autorizzati  Verifica su chi e come abbia autorizzato la costruzione di due palazzine ad uso uffici non comprese nella DD n. 1553 del 7giugno 2013.

SEL del XIII Municipio attende risposte chiare e chiede all’Amministrazione di presentare il progetto in un’assemblea pubblica aperta ad Associazioni e cittadini del territorio. Nel frattempo chiederemo ufficialmente l’accesso a tutti gli atti in merito alla questione.

Il Coordinatore
SEL Municipio XIII
Luigi Cagnazzo

About Emanuele Bompadre 8230 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.