5 dicembre 2016

Calcio – Serie A, Garcia: “Quelli di oggi sono due punti persi”

Rudi Garcia non ha nascosto la delusione per la mancata vittoria in casa del Chievo, rammaricandosi in particolare per il primo gol subito allo scadere del primo tempo.

“Oggi chiaramente sono due punti persi,” ha esordito il tecnico giallorosso. “Avevamo quasi chiuso il primo tempo in vantaggio di due gol e abbiamo subito un gol all’ultimo minuto che non avremmo dovuto prendere: chiudere al 45° con due gol di vantaggio avrebbe fatto la differenza”.

“Nella ripresa abbiamo preso due gol su calci da fermo, sapevamo che ci mancavano giocatori importanti per queste situazioni”.

Tra gli aspetti positivi, il tecnico francese ha sottolineato la soddisfazione per la prova del giovane attaccante Sadiq Umar: “Sono contento per lui, ha segnato il secondo gol in due partite e ne avrebbe potuto segnare anche un altro ma ha colpito il palo”.

Qual è lo stato d’animo dopo questa partita?

“I ragazzi erano arrabbiati dopo la fine della partita e anche io per primo, ma la rabbia di oggi dovremo metterla in campo sabato sera contro il Milan. Se non vogliamo perdere terreno nei confronti di chi ci è davanti dovremo vincere sabato”.

Con questo risultato la Roma sta perdendo contatto anche dal secondo posto.

“Sì ma sabato giocheremo di nuovo e dobbiamo concentrarci solo sulla prossima partita. Recupereremo dei giocatori, due che rientreranno dalla squalifica e speriamo di non aver perso Mohamed Salah per troppo tempo. Ma finché la squadra dà tutto come ha fatto stasera potremo cancellare gli errori, magari con un aiuto in più da parte della fortuna che ultimamente ci manca, come nel caso del terzo gol del Chievo”.

Quanto incidono le assenze in partite come questa?

“Nonostante tutte le assenze potevamo giocarci la partita e abbiamo dimostrato che potevamo vincerla. Oggi eravamo consapevoli di essere in difficoltà con sei centrocampisti fuori, ma volevamo vincere e c’eravamo quasi riusciti. I ragazzi hanno dato il meglio”.

Troppi errori difensivi, forse qualche giocatore avrebbe bisogno di un turno di riposo?

“Per il momento no, i ragazzi hanno riposato e sono freschi mentalmente e fisicamente. Kostas Manolas oggi non è stato fortunato, sta facendo una grande stagione e può capitare una giornata meno positiva, ma non ha fatto errori clamorosi. La squadra arrivava da quattro partite senza gol subiti ma con difficoltà nel segnare. Oggi abbiamo segnato ma abbiamo perso equilibrio anche se correggere gli errori sui calci piazzati come nel caso del secondo e del terzo sarà più semplice”.

Sadiq Umar verrà impiegato anche contro il Milan?

“Valuteremo, la cosa sicura è che senza Salah abbiamo ancora meno soluzioni. Spero che il capitano Francesco Totti possa tornare in gruppo e a giocare un pezzo di partita. La cosa bellissima è che tutta le potenzialità di Sadiq che abbiamo visto da quando si allena con noi, le dimostra anche in campo: gioca con entusiasmo, con fiducia, fa movimento, lotta, ha qualità e colpi importanti. Sta crescendo e sappiamo di avere un giocatore di qualità in più e in questo momento ci serve”.

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5950 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.