6 dicembre 2016

Roma, targhe alterne: provvedimento inutile senza controlli

Le targhe alterne sono un provvedimento assolutamente inutile se non affiancato da controlli a tappeto sulle strade. Lo afferma il Codacons, commentando le nuovi disposizioni sulla circolazione decise nella capitale per far fronte all’emergenza smog.
“Qualsiasi misura che limita la circolazione delle autovetture non può avere effetti se non si è in grado di farla rispettare – spiega il presidente Carlo Rienzi – Nelle precedenti giornate di targhe alterne il Codacons ha evidenziato come circa 1 automobilista su 4 continuasse a circolare nonostante i divieti, potendo contare su una sorta di immunità determinata dalle poche verifiche e dal numero irrisorio di multe elevate. Proprio per questo il Comune di Roma deve disporre controlli a tappeto nelle prossime giornate di targhe alterne, attraverso una massiccia presenza dei vigili urbani sulle strade e verifiche su almeno il 30% delle auto in circolazione”.
In caso contrario – prosegue il Codacons – l’incapacità dell’amministrazione di far rispettare i divieti potrebbe portare a responsabilità di natura penale per concorso in inquinamento.

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5959 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.