4 dicembre 2016

Scherma – Frascati Scherma, per Luisa Montalto e Serena Puglia doppio podio in Europa

Il Frascati Scherma applaude Luisa Montalto e Serena Puglia. Le due fiorettiste, infatti, si sono arrampicate fin sul gradino più basso del podio di due prestigiosi appuntamenti internazionali tenutisi nello scorso fine settimana. La Montalto ha ottenuto un bel terzo posto nella tappa del circuito europeo Under 23 di scena a Moedling (in Austria): decisamente una buona prova per la fiorettista del club tuscolano che si riscatta dopo un periodo non proprio semplice. Dopo aver superato un combattutissimo quarto di finale con la croata Marcela Dajcic, piegata per 15-14, la Montalto è “sbattuta” contro la padrona di casa Kim Weiss che in semifinale si è imposta per 15-7. Nella stessa gara da segnalare il decimo posto conclusivo di Filippo Guerra nella prova maschile: fatale l’incrocio con il croato Ivan Komsic, terzo alla fine della prova.
Dall’Austria alla Francia, esattamente a Cabries, sempre per un notevole terzo posto. Nel circuito europeo Cadetti è Serena Puglia a mettersi in evidenza: ai quarti di finale la fiorettista ha superato la russa Sunduchkova con un perentorio 15-10, poi in semifinale un pizzico di sfortuna l’ha penalizzata nel 14-15 subito dalla connazionale Lara Bertola che tra l’altro poi ha vinto la prova. Nella stessa competizione da segnalare l’ottimo quinto posto di Arianna Pappone (fermata nei quarti di finale dalla stessa Bertola) e il 69esimo posto di Lucrezia Grimaldi.
Meno fortunato l’appuntamento di Dormagen (Germania) dove si è disputata una prova di Coppa del Mondo Under 20 di sciabola maschile e femminile: tra le ragazze la migliore è stata Chiara Crovari (26esima), fermata solo dalla forte Rebecca Gargano prima dell’ingresso agli ottavi, mentre Flaminia Prearo ha chiuso 50esima e Maria Chiara Palumbo 62esima. Tra i ragazzi non brillante Federico Riccardi, fermatosi al 72esimo posto, ma nella gara in terra tedesca c’è stata comunque una soddisfazione “indiretta” per il Frascati Scherma che ha visto la sciabolatrice Lucia Lucarini, allieva di Andrea Aquili (maestro del club tuscolano) e tesserata per l’Accademia Scherma di Terni con cui il club tuscolano ha stretto una partnership, ottenere un grandissimo secondo posto.
Tornando in Italia, infine, si è disputata la prima prova nazionale Gpg di fioretto ad Ancona: sotto gli occhi del responsabile d’arma tuscolano Fabio Galli, i giovanissimi atleti tuscolani hanno ottenuto un ottavo posto con Angelica Conchiglia nelle Allieve, un decimo con Martina Conti nelle Giovanissime, un 11esimo con Alice De Belardini nelle Bambine e un 15esimo con Simone Mastrosanti nei Giovanissimi.