4 dicembre 2016

Anagni – Numerosi progetti attivati dai Servizi sociali comunali

Sono numerosi i progetti attivati dai Servizi sociali comunali di Anagni, nel corso dell’anno 2015, per sostenere le famiglie disagiate e con figli minori, pur nelle ristrettezze economiche dell’Ente. Tra i principali interventi: le risorse impegnate per contrastare la povertà e l’esclusione sociale, con un progetto diviso in tre moduli: (contributi a sostegno del reddito, alimenti per neonati e per lo svezzamento interventi di inclusione sociale); il progetto territoriale “Io speriamo  che me la cavo”  (Banco alimentare e sostegno al reddito); il progetto distrettuale “Sblocchi di partenza” che –  spiega l’assessore ai servizi sociali e allo sport Alessandra Cecilia – “finanzia iniziative di inclusione sociale attraverso la pratica sportiva ed è indirizzato a ragazzi appartenenti a famiglie che si trovano in condizioni di grave disagio economico. Inoltre – aggiunge l’assessore Cecilia – sta per essere attivato il progetto “Vi coccoliamo” con finanziamento regionale, destinato agli anziani attivi.”

Quest’ultimo, tra i più recenti,  è  nato dalla collaborazione dei Comuni appartenenti al Distretto socio-assistenziale A con capofila Alatri. Il contributo regionale concesso al Comune di Anagni ammonta a 15mila euro e prevede attività formative e ricreative articolate in laboratori specifici. Il progetto scelto dal Comune di Anagni è denominato “Mens sana in corpore sano” e prevede anche incontri formativi per approfondire gli aspetti psicologici di comportamento e sicurezza legati all’avanzamento dell’età, soprattutto per la depressione reattiva a malattie invalidanti, vedovanze, solitudine, problematiche relazionali.

Il nostro obiettivo – dichiara infine l’assessore Cecilia – è quello di seguire costantemente i bandi regionali per beneficiare dei fondi a disposizione“.

About Samantha Lombardi 4007 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it