5 dicembre 2016

Bracciano – “Street Food a Km 0” il 26 e 27 settembre 2015 nel centro storico

Con 84 punti il progetto si piazza al terzo posto nella graduatoria Arsial per la promozione agricola e agroalimentare. L’assessore alle Attività Produttive Rinaldo Borzetti: “premiata la nostra politica di coesione”. Un percorso nel gusto affacciato sullo splendido panorama del lago

Grandi sapori e tipicità il 26 e 27 settembre a Bracciano con l’evento “Street Food a km 0”. Una manifestazione, finora inedita, che porta tra i vicoli e le piazzette del suggestivo centro storico di Bracciano il meglio della produzione agroalimentare locale.

Un progetto coordinato dal Comune di Bracciano – Assessorato alle Attività Produttive e dalla Pro Loco Bracciano messo a punto da quattro associazioni – Rione Monti, Compagnia del Castello, Comitato dei Festeggiamenti di Pisciarelli e Associazione Commercianti – che si è piazzato al terzo posto, con 84 punti, nelle selezioni dell’Agenzia Regionale per lo Sviluppo e l’Innovazione dell’Agricoltura del Lazio (Arsial) per eventi di promozione agricola e agroalimentare connessi alle finalità dell’Expò 2015 Milano, ottenendo un contributo di 15mila euro.

Dall’ora di pranzo di sabato 26 settembre fino alle 18 della domenica sarà un itinerario del gusto su un percorso che si snoda a temi. Piazza Mazzini, sotto il castello Orsini-Odescalchi, è il luogo per i produttori della terra, piazza degli Olmi è l’angolo degli ovini, alla Sentinella c’è quello dedicato ai bovini, al Torrioncino spazio per i prodotti ittici mentre in piazza del Forno è riservata ai suini. Un percorso nel gusto affacciato sullo splendido panorama del lago. In ogni “corner” produttori ed allevatori non solo prepareranno del genuino street food ma metteranno in atto dimostrazioni pratiche e daranno spiegazioni informando il consumatore sui processi di lavorazione. Coinvolti una quindicina di produttori e allevatori del territorio.

“Con il riconoscimento di questo progetto da parte dell’Arsial viene premiata quella che è stata finora la politica dell’Assessorato” spiega Rinaldo Borzetti, assessore alle Attività Produttive.

“E’ un riconoscimento – sottolinea – di Bracciano come paese. Si mette al centro dell’iniziativa la cultura popolare che non può non passare per i prodotti tipici, si propongono eventi che vanno a coinvolgere associazioni ed imprenditori locali. E’ un riconoscimento degli sforzi fatti per creare sinergia e collaborazione. Questo ci fa piacere e lo prendiamo come un successo della politica di coesione. I progetti in cui viene in evidenza il coinvolgimento di più soggetti – commenta ancora Borzetti – risultano vincenti. Non è un caso che progetti come quello di promozione turistica Le Terre del Lago e come questo siano stati apprezzati con l’assegnazione di contributi. Tutto questo ci indica che la strada intrapresa è quella giusta. Sono giorni di ultimi preparativi per la due giorni di Street Food a Km 0 – conclude Borzetti – alla quale facciamo un grosso in bocca al lupo”.

About Emanuele Bompadre 8230 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.