3 dicembre 2016

Termini – Controlli della polizia, denunciato un bengalese gestore di un’agenzia di viaggi

Nell’ambito dei servizi di prevenzione effettuati dalla Polizia di Stato all’interno della stazione ferroviaria di Roma Termini, personale della Squadra Amministrativa del Compartimento Polizia Ferroviaria per il Lazio, effettuava controlli su diverse persone impiegate all’interno del predetto scalo in attività di promozione e vendita di biglietti per tour turistici della città di Roma, da effettuarsi con pullman panoramici. La totalità delle persone controllate, tutte di nazionalità bengalese, risultava essere sprovvista di qualsiasi titolo autorizzativo all’espletamento dell’attività, pur essendo muniti di contratti lavorativi “a collaborazione” , sottoscritti con una società denominata Romeo Linea Tours, avente sede in questa via Carlo Cattaneo, gestita dal cittadino Bengalese K.M.R.K.

Detta società risultava essere principalmente un’agenzia di viaggi, addetta alla vendita di biglietteria aerea.

Accurate verifiche a seguito di perquisizione delegata dalla Procura delle Repubblica presso il Tribunale di Roma, facevano emergere non solo che il K.M.R.K. emetteva biglietti aerei mediante l’utilizzo fraudolento di carte di credito, ma non eseguiva le operazioni di acquisto commissionate da numerosi clienti. Costoro infatti, dopo aver consegnato nelle mani del K.M.R.K. il denaro contante necessario per l’acquisto dei biglietti aerei di cui necessitavano, scoprivano – soltanto in una fase successiva, in molti casi presso aeroporti esteri – che il biglietto aereo che avevano “acquistato” non era stato mai emesso o addirittura, nel caso di viaggi andata e ritorno, era stato emesso per la sola tratta di andata. In altri casi, si è riscontrato che diversi clienti venivano raggirati dal K.M.R.K., attraverso il rilascio della sola prenotazione del biglietto aereo pagato, che – non essendo confermata nelle successive 48 ore – decadeva.

L’attività delegata, eseguita anche presso i punti vendita della predetta società ubicati in questa via Volturno e via Emanuele Filiberto, permetteva di rilevare l’esistenza di un’ulteriore società, denominata “Sea Sky Land International”, riconducibile anch’essa al citato K.M.R.K., nella quale figurava quale amministratore.

Si è riscontrato inoltre, che le società del K.M.R.K., avevano effettuato vendite di pacchetti turistici per soggiorni da usufruire presso rinomate località balneari della Puglia e della Croazia, a numerosi gruppi italiani. Costoro, una volta raggiunte le località prescelte, constatavano che la riservazione delle strutture ricettive non era stata mai effettuata, sebbene avessero corrisposto l’intero prezzo del soggiorno.

L’uomo, pertanto, è stato denunciato per utilizzo fraudolento di carte di credito e truffa.

About Emanuele Bompadre 8218 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.