11 dicembre 2016

Roma – Scuola, ecco tutti i numeri della capitale

A poche ore dall’inizio dell’anno scolastico, l’Assessorato alle politiche educative e scolastiche, trasmette alcuni numeri – relativamente alle proprie competenze – che descrivono il vasto e complesso universo scolastico romano.

“Stiamo lavorando – afferma l’Assessore Marco Rossi-Doria – con metodo, di concerto con Educatori ed Insegnanti, Governo, altri Comuni italiani, Parti sociali, per garantire un sereno inizio dell’anno per i ragazzi e le famiglie della Capitale e gettare le basi per un vero rilancio di questo delicato settore. I grandi numeri del nostro sistema dei servizi per l’infanzia e una solida tradizione da difendere e da rafforzare ci consigliano di aprire una stagione volta alla stabilizzazione e innovazione del sistema scolastico capitolino. Su questo intendo lavorare con grande determinazione”.

Ecco alcuni dati:

– 207 nidi a gestione diretta per una ricettività totale di 13.116 posti.

– 218 nidi privati accreditati e convenzionati per una ricettività totale di 7.501 posti.

– 7 nidi in concessione, per una ricettività totale di 581 posti

– 30 Sezioni del Progetto “Un Ponte verso la Scuola” (continuità del percorso educativo tra nido e scuola dell’infanzia) per un totale di 600 posti.

I posti per i bambini 0-3 anni della rete integrata pubblico-privato sono quindi 21.798 in totale:

– 322 scuole dell’infanzia capitoline (3-6 anni) per una ricettività totale di 34.775 posti.

Ogni anno Roma Capitale assicura interventi dedicati al sostegno della disabilità in favore di oltre 1.000 bambine e bambini.

Personale annualmente impiegato nella rete educativa e scolastica di Roma Capitale (0-6 anni):

– 6.000 tra educatori e insegnanti di ruolo. Proprio nelle scorse settimane sono state assunte a tempo indeterminato 332 insegnanti di scuola dell’infanzia: quindi delle 396 assunzioni previste dal piano complessivo di Roma Capitale per il 2015, circa l’85% è stato destinato al mondo della scuola.

– 2.000 educatrici ed insegnanti precarie da più di 36 mesi che potranno per quest’anno essere reincaricate in virtù del superamento della grave crisi grazie alla collaborazione stretta tra Assessore, Anci e Governo per equiparare il personale del Comune a quello dello Stato.

Interventi relativi ai servizi di supporto al settore educativo e scolastico nel suo complesso (0-13 anni):

Trasporto

*(i posti varieranno in base alla domanda):

– Circa 10mila posti disponibili sui mezzi adibiti al trasporto scolastico

– Oltre 1.300 posti per disabili (fino alla scuola secondaria di secondo grado) sui mezzi adibiti al trasporto scolastico

– 164 linee di trasporto per normodotati

– 221 linee di trasporto per disabili

Servizio mensa

*(il numero pasti varierà in base alla domanda)

– oltre 144mila pasti giornalieri garantiti nelle scuole

Arredo

(*si tratta della totalità del materiale richiesto dalle scuole e già consegnato. Ulteriori domande, da qui alla fine dell’anno potranno essere soddisfatte grazie all’impiego di un fondo residuo appositamente previsto)

– più di 11.000 sedie acquistate e consegnate;

– più di 4.000 i banchi acquistati e consegnati;

– circa 2.500 arredi scolastici di altra tipologia acquistati e consegnati.

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5996 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.