6 dicembre 2016

Anagni – Si è svolto il Corteo delle sette contrade

Il corteo delle sette contrade storiche hanno avviato ad Anagni, lunedì sera, i festeggiamenti in onore del patrono San Magno. I figuranti di Piscina, Tufoli, Castello, Tofano, Torre, Colle S.Angelo e Trivio, in costume medievale, hanno attraversato il centro storico per raggiungere la Cattedrale dove si è tenuta come da tradizione una cerimonia religiosa.

Le stesse contrade animeranno i festeggiamenti patronali ancora giovedì 6, domenica 9 e mercoledì 12 e saranno protagoniste, sabato 22 agosto, del Palio di San  Magno quando i loro cavalieri si sfideranno in piazza Innocenzo III con la gara all’anello. La solenne processione si terrà martedì 18 dopo la cerimonia religiosa in piazza Innocenzo III (ore 19) presieduta dal vescovo Lorenzo Loppa.

Sono molte le iniziative inserite nel programma dei festeggiamenti patronali dall’amministrazione comunale che anche quest’anno, per gli spettacoli serali in piazza Cavour punta soprattutto sui talenti locali. Tra gli appuntamenti più attesi anche il Palio di Santa Chiara (martedì 11 alle ore 20 in piazza Innocenzo III), la gara ciclistica dedicata a Tommaso Nereggi (domenica 16 agosto), gli spettacoli del Gruppo Teatrale Anagnino (giovedì 20 agosto alle ore 21 in piazza Cavour) e del Trio Spa (sabato 22 agosto alle 21 in piazza Cavour). In programma, con iniziative fino al 30 agosto, spazio anche per i concerti della banda dell’Associazione Musicale Anagnina, spettacoli delle scuole di danza e mostre. In occasione della festa patronale, dal 17 al 21 agosto sarà presente una delegazione della città polacca di Gniezno gemellata da venti anni con Anagni.

About Samantha Lombardi 4017 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it