11 dicembre 2016

Regione Lazio – Fabiani: “La riforma del settore era attesa da molti anni”

“Con l’approvazione di questo provvedimento avviamo un’importante riforma complessiva del settore, attesa da vent’anni; una riforma che sarà completata, nelle settimane che vengono, con le modifiche al Regolamento del 2009 e, soprattutto, con la predisposizione e l’approvazione del Piano regionale di utilizzo degli arenili”.

Lo ha dichiarato l’assessore regionale allo Sviluppo Economico e Attività Produttive, Guido Fabiani.

Questa Legge Regionale, che è stata migliorata e arricchita con il prezioso contributo del Consiglio Regionale, stabilisce, caso unico tra le Regioni italiane, il principio che che ogni Comune debba riservare a “pubblica fruizione”, ossia spiaggia libera o spiaggia libera con servizi, una quota almeno pari al 50% del proprio litorale. Ciò risponde all’esigenza di favorire una diversificazione dell’offerta turistico-balneare per andare incontro alle esigenze di cittadini, turisti e operatori. L’adozione di questa legge – ha concluso Fabiani – è, a mio avviso una vittoria di tutti, perché questo provvedimento è un pezzo fondamentale del programma di rilancio dell’economia del mare che promuoverà lo sviluppo turistico delle coste laziali in un quadro di trasparenza, regole certe e sostenibilità ambientale”.

About Giovanni Soldato 2970 Articoli
Giovanni Soldato, specialista della fotografia.... secondo lui, ottima penna sia in ambito sportivo ma soprattutto nell'ambito dei motori. Nato a Barberino del Mugello appena ha tempo mette le due ruote in pista. Collaboratore de Il Tabloid cura la provincia di Latina, le notizie nazionali e dall'estero.