8 dicembre 2016

Ardea – Al via il percorso sperimentale su “Giornate del patrimonio”

Al via la prima “Giornata del patrimonio culturale” di Ardea. Si tratta di un primo appuntamento – nato per la ricorrenza del quarantaseiesimo anniversario dell’apertura al pubblico della Raccolta Manzù – per sperimentare un mini itinerario culturale del territorio. Il prossimo 23 maggio la Raccolta sarà il centro da cui partiranno le visite – che coinvolgeranno, oltre che il museo, anche l’arco della porta, le grotte, la Chiesa di San Pietro Apostolo, l’esterno del Castello Sforza Cesarini, il tempio di Giunone, la chiesa di Santa Marina, le mura ciclopiche. L’iniziativa, sostenuta dal Comune di Ardea, è organizzata dalla Raccolta Manzù, dalla pro loco di Ardea e dall’associazione Le grotte di San Francesco. Le visite partiranno dalla Raccolta alle 10.30 e alle 16.30, sono gratuite e prevedono un percorso lungo le opere di Manzù per poi passare all’itinerario archeologico e medievale della città. Le visite alla Raccolta sono a cura di Marcella Cossu e Maria Sole Cardulli, in collaborazione con la Pro loco di Ardea. Nelle sale la proiezione del video “Nel segno della pace”, realizzato dal Comune nel 2008 per il centenario della nascita di Giacomo Manzù.

Abbiamo scelto di organizzare questi eventi per fare in modo che, per tappe conseguenti, possa aprirsi alla città il patrimonio culturale – ha spiegato l’assessore alla Cultura e al Turismo, Riccardo IottiSiamo convinti che si possa fare per gradi, in maniera tale che si possano togliere gli ostacoli che altre volte abbiamo riscontrato. Ringrazio tutte le associazioni che parteciperanno a queste iniziative. Quest’anno, poi, tutto ciò ha un fascino particolare grazie alla pulizia delle grotte fatta dall’associazione Le grotte di San Francesco.

About Samantha Lombardi 4027 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it