10 dicembre 2016

Roma – Metro A, fermati quattro nomadi con precedenti per furto

Continua l’impegno della Polizia Locale di Roma, congiuntamente a personale ispettivo Atac, volto a contrastare la presenza di suonatori abusivi, borseggiatori ed estorsori di denaro sulle linee metropolitane capitoline. E’ di quattro fermi il bilancio dell’intervento di ieri mattina condotto dallo SPE (Sicurezza Pubblica Emergenziale) nei tratti Termini – Piramide e Termini – Ottaviano.

Il fenomeno, in calo anche grazie alla presenza di altre forze dell’ordine in borghese, ha portato all’identificazione di quattro donne di etnia rom, di cui due maggiorenni e due minorenni provenienti dai campi nomadi di Castel Romano e Aprilia, tutte con precedenti per furto . Una delle fermate aveva addirittura una diffida a non avvicinarsi alle stazioni ferroviarie. Le minori sono state affidate a strutture di accoglienza. Le operazioni non sono destinate a finire, ma proseguiranno nei prossimi giorni.