Migliori località settimana bianca nel Lazio, alcuni consigli

Migliori località settimana bianca nel Lazio, alcuni consigli



Quando si parla delle migliori località settimana bianca nel Lazio saltano subito alla mente la montagna più famose della regione italiana, il Terminillo. Ma è bene sapere che sono diverse le località laziali dove passare une bella settimana bianca all’insegna del divertimento e della spensieratezza. Vista la vicinanza con il sud infatti il Terminillo è una delle mete più gettonate del 2018 per la settimana bianca.

Il Terminillo, migliori località settimana bianca nel Lazio

È il punto di riferimento per le vacanze invernali nel Lazio e del centro Italia Per la settimana bianca è un appuntamento classico per molti amanti della neve. Funivia, seggiovie e skilift servono 40 km piste da discesa, le più lunghe del Lazio. Situate a diverse altitudini consentono sia al principiante che allo sciatore più esperto di sciare in tutta tranquillità. Diviso in tre zone quella del Terminilluccio è quella che presenta piste di difficoltà e pendenza maggiore rispetto alle altre due che sono più adatte a sciatori di medio livello, a principianti e bambini. Scuola sci per bambini. Una pista di 26 km è illuminata la notte per gli amanti dello sci di fondo. L’ampia ricettività degli alberghi è rivolta a coloro che vogliono usufruire di quello che questa montagna dell’Appennino laziale può offrire.

Campo Staffi, Frosinone

Non c’è bisogno di andare troppo lontano per godersi una settimana bianca all’insegna dello sport e del divertimento. Campo Staffi, una delle località sciistiche più rinomata nel Lazio può offrire tutto ciò. Meta preferita dagli sportivi e amanti della montagna è frequentatissima durante tutta la stagione invernale, dove le piste sono sempre perfettamente innevate, grazie ad un moderno sistema di innevamento artificiale. L’offerta sciistica è una delle più vaste dell’Appennino centrale. Gli impianti di risalita di Campo Staffi consentono un’ottima portata di persone.

Tutti gli sciatori, dal dilettante al più esperto, trovano la possibilità di praticare lo sci a diversi
livelli. I 20 km di piste si snodano in un carosello di percorsi suddivisi: per principianti, piste
blu facili o di medio-facile approccio, piste rosse dai tratti impegnativi e alcune piste nere indicate solo per gli sciatori più esperti. Il comprensorio sciistico offre la possibilità di vivere la montagna nella sua totalità, con piste per lo sci alpino e per lo sci nordico, dove uno degli anelli per i fondisti unisce Campo Staffi con Monte Livata, ma offre anche altre possibilità: dal carving allo snowboard, dallo snow tubing allo slittino, al bob. Splendidi itinerari accompagnano gli amanti del fuori pista.

Informazioni su Emanuele Bompadre 11627 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.