Contrasto allo spaccio tra Romanina e Primavalle: due gli arresti

Prosegue l’attività di contrasto allo spaccio e  detenzione di sostanze stupefacenti, da parte della Polizia di Stato, nelle maggiori piazze della Capitale.
Nei pressi del complesso popolare denominato “i cancelletti di Primavalle”, in questi mesi, i poliziotti, erano riusciti a spingersi in quel “fortino”, dove in un appartamento avevano  colto in flagranza cinque persone, intente a trasformare la cocaina in crack.

Nella circostanza, erano state sequestrate duemila dosi della pericolosa sostanza e,  l’operazione di Polizia aveva causato una temporanea battuta d’arresto al traffico di stupefacenti.

Gli agenti del commissariato Primavalle, non hanno abbassato la guardia e, da servizi di osservazione successivi, hanno avuto modo di constatare un via-vai sospetto, nella zona .

B.A., 45enne noto pregiudicato, è stato sorpreso nei pressi dei “cancelletti” e dalla perquisizione personale, gli agenti hanno rinvenuto diverse dosi di cocaina e crack, nascoste in tasca. L’uomo tratto in arresto è stato sottoposto agli arresti domiciliari, per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

Anche in zona Romanina, le indagini di polizia giudiziaria indirizzate a contrastare il  fenomeno di spaccio, hanno  permesso agli agenti di risalire a P.A., 40enne romano, con precedenti specifici.

Nell’abitazione dell’uomo, infatti, i poliziotti coadiuvati anche dalle unità cinofile, hanno scoperto nascosti in un barattolo, diverse dosi di cocaina e un pezzo di hashish.

Ritrovati anche un bilancino di precisione e 510 euro, provento dell’attività illecita.

Condotto negli uffici di Polizia, dopo i rilievi di rito, l’uomo è stato arrestato con l’accusa di detenzione e spaccio di sostanza stupefacente.

(Visited 26 times, 1 visits today)

Informazioni su Emanuele Bompadre 10686 Articoli

Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l’enduro, l’importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*