Roma – Family Day, ieri il tavolo tecnico in questura

 

Ieri in Questura, il tavolo tecnico per la predisposizione dei servizi in occasione dello svolgimento del Family Day previsto per domani che, per l’elevata partecipazione prevista, comporta un grande impegno per il sistema di sicurezza nella capitale.

In apertura della riunione, il Questore D’Angelo ha ringraziato i promotori dell’iniziativa con i quali, da giorni, è in atto uno stretto rapporto di collaborazione per garantire il regolare svolgimento dell’evento.

Nei dettagli del piano,  prevista la costituzione di quattro aree di servizio, nelle zone Venezia, Termini, Colosseo e Piramide, per ciascuna delle quali è stata predisposta una articolata rete di Forze dell’Ordine con il compito specifico di garantire l’ordinato afflusso e la sicurezza dei numerosissimi partecipanti.

Uno specifico piano di prevenzione è stato predisposto anche nelle aree di parcheggio individuati per ospitare gli oltre 1500 autobus.

In campo, oltre ad elicotteri della Polizia di Stato e dell’Arma dei Carabinieri, anche sistemi tecnologici per la sorveglianza ed il monitoraggio dei flussi.

La Questura consiglia ai partecipanti che volessero giungere con le proprie autovetture, di parcheggiare non troppo a ridosso del luogo dell’evento. Una volta parcheggiato è preferibile raggiungere a piedi l’area della manifestazione.

Informazioni su Emanuele Bompadre 10702 Articoli

Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l’enduro, l’importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*