Comune e categorie economiche assieme per sostenere il Calcio Padova

padova



Si è svolto a Palazzo Moroni un incontro tra il sindaco Sergio Giordani l’amministratore delegato del Calcio Padova Alessandra Bianchi, l’assessore allo sport Diego Bonavina e i rappresentanti della categorie economiche per avviare una collaborazione tra queste ultime e la squadra di calcio cittadina.

All’incontro hanno partecipato Franco Pasqualetti, vicepresidente della Camera di Commercio, Patrizio Bertin, presidente Confcommercio Ascom Padova, Filippo Pancolini, vicepresidente Assindustria Venetocentro, Lino Fabbian, presidente Confartigianato, Filippo Marchioro, ufficio promozione Confartigianato, Nicola Verdicchio per Cna, Filippo Bernardi per Appe, Mauro Cinefra per Confersecenti.

I partecipanti si sono trovati tutti d’accordo nella volontà di supportare e sostenere il Calcio Padova, che al di là dei risultati sportivi contingenti è un valore e un bene di tutta la città e di tutti i padovani. I partecipanti hanno deciso di dare vita a un tavolo permanente per sviluppare progetti a medio termine e di dare subito un segnale concreto di vicinanza alla società sostenendo la campagna abbonamenti e organizzando per le prossime settimane una visita alla squadra nel ritiro precampionato. Altre iniziative saranno poi messe in campo nei mesi futuri.

Il sindaco Sergio Giordani commenta

“Innanzitutto ringrazio la Società per quanto fatto quest’anno, ha investito molto, anche se purtroppo non ha colto il risultato che tutti ci aspettavamo e sono contento che l’impegno continui con la stessa determinazione in questo campionato. Era interessante oggi verificare con le categorie economiche quanto sono legate e affezionate al Calcio Padova e la risposta che è arrivata è stata ampiamente positiva. Sono nate molte idee, la voglia di fare ed essere vicini alla Società, il senso di appartenenza ai colori biancoscudati. Il Calcio Padova rappresenta la città ed è un patrimonio importante che contribuisce alla nostra eccellenza come fanno anche Urbs picta e tutte le opere che stiamo andando a realizzare in questi anni. Ci auguriamo che il Calcio Padova salga di categoria, perché questo porta, oltre che prestigio sportivo per la città, anche un indotto turistico importante. Intanto abbiamo confermato che in autunno sarà pronta la curva da circa 3200 posti, uno sforzo importante, e spiegato che se ci saranno altri finanziamenti disponibili in arrivo, magari tramite il Pnrr, pensiamo di completare anche l’altra curva. Il progetto è già pronto. Sarebbe un bel sogno completare la ristrutturazione dello stadio”.

Alessandra Bianchi amministratore delegato di Calcio Padova sottolinea

“E’ stato un incontro decisamente positivo e costruttivo per la partecipazione e per le idee che sono emerse e anche per l’approccio che è quello di fare sistema e di fare squadra. E’ un incontro che mi lascia particolarmente fiduciosa sulla possibilità di cooperare con le categorie economiche facendo perno sul Calcio Padova. Abbiamo sviluppato tutta una serie di idee e adesso sta a noi ad essere bravi prima nel metterle a terra e poi nel lavorare con le categorie economiche per ottimizzarne e amplificarne il più possibile l’impatto. Siamo partiti dalla campagna abbonamenti, l’idea è che le categorie economiche partecipino a questa campagna abbonamenti, acquistando una serie di posti e prendendo questo come primo passo di una più ampia collaborazione in futuro. Voglio ricordare che il nostro progetto di centro sportivo è sempre in pista anche se con il Covid ha subito un certo rallentamento. Lo stiamo aggiornando e sviluppando anche alla luce delle opportunità che potrebbero arrivare dal Pnrr, e contiamo di presentare una proposta in Comune abbastanza a breve. Poi io preferisco dare le date quando le cose sono certe, ma il livello di avanzamento è buono”.

Il vicepresidente della Camera di Commercio Franco Pasqualetti spiega

“Abbiamo abbracciato subito l’invito del Sindaco a partecipare a questo tavolo con tutti i rappresentanti delle categorie economiche della provincia. La Camera di Commercio si è resa disponibile a fare un tavolo permanete di coordinamento con Comune e la società Calcio Padova perché da quello che è emerso questa mattina dai vari rappresentanti delle categorie, vogliamo tracciare una road map che ci porterà a fare un percorso non solo a breve ma anche a medio periodo a sostegno del Calcio Padova che è un patrimonio della città, quindi di tutti. Dobbiamo avere a cuore questa realtà. Le idee e le iniziative che abbiamo immaginato questa mattina sono davvero interessanti, adesso dobbiamo realizzarle e questo è quello che faremo con tutte le associazioni di categoria, la Società e il Comune. Siamo abituati a fare squadra e quando ci muoviamo lo facciamo in maniera compatta”.

var url191349 = “https://vid1aws.smiling.video//SmilingVideoResponder/AutoSnippet?idUser=1149&evid=191349”;
var snippet191349 = httpGetSync(url191349);
document.write(snippet191349);

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Alfredo Di Costanzo 21894 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.