Campidoglio, Mammì: “Attenzione a persone più fragili sempre alta”

veronica mammì



L’assessora alla Persona, Scuola e Comunità Solidale di Roma Capitale Veronica Mammì parla dell’attenzione dell’amministrazione Capitolina verso le persone fragili.

Le parole di Mammì

“L’attenzione per le persone più fragili non è mai venuta meno da parte dell’Amministrazione. Abbiamo investito con forza e costantemente per nuove strutture, abbiamo aperto e continueremo ad inaugurare anche nei prossimi mesi cohousing dove accogliere e guidare chi si trova in difficoltà verso l’autonomia, abbiamo investito su ogni immobile potesse essere coinvolto in servizi di tipo sociale, anche riconvertendo beni confiscati alla mafia, per il benessere della città.

Come assessora alla Persona, Scuola e Comunità Solidale di Roma Capitale ho condotto una ricognizione sia tra gli immobili del patrimonio capitolino sia tra quelli confiscati a disposizione e ho fatto assegnare ogni singola unità immobiliare che potevo utilizzare agli uffici dei Dipartimenti competenti. Grazie a questa azione sono nati e continuano a nascere sempre più servizi. Sicuramente c’è ancora molto da fare, ma l’impegno e l’azione di sistema, per colmare le lacune di troppi anni di gestione inefficace delle risorse pubbliche, è stato e continua ad essere totale.

Durante questa ricognizione del patrimonio, condotta in tutte le direzioni, non è stato possibile prendere in utilizzo Casale Gomenizza, al centro delle attenzioni per un importante servizio a sostegno delle persone con autismo, in quanto non di immediato utilizzo. L’attenzione dell’Amministrazione resta sempre alta per aprire nuovi servizi”.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.