Roma, bancarotta fraudolenta: truffa e falsità materiale, arrestato

roma carabinieri



Un noto imprenditore romano di 55 anni è stato rintracciato e arrestato a nella Capitale dai Carabinieri della Stazione Roma San Pietro.
Nei suoi confronti pendeva un provvedimento di carcerazione – emesso il 9 febbraio scorso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Milano – in ordine ad un cumulo pene scaturito da una serie di condanne per bancarotta fraudolenta, truffa aggravata e falsità materiale commessi nel capoluogo lombardo tra il 2014 e il 2015 e deve scontare una pena complessiva di 6 anni e 11 mesi di reclusione.

Truffe settore petrolifero

Dopo la notifica del provvedimento e il fotosegnalamento, l’imprenditore è stato portato nel carcere di Regina Coeli, dove rimane a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.
Il nome dell’imprenditore è stato più volte accostato a vicende che riguardano truffe nel settore petrolifero in Medio Oriente e in Grecia

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 20968 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.