Scanzi: “Per Patrick Zaki siamo in una situazione paradossale”

scanzi



Così Andrea Scanzi sulla sua pagina facebook:

Per Patrick Zaki, per l’undicesima volta dall’arresto del 7 febbraio 2020, è stata nuovamente prorogata la carcerazione.
Come ha raccontato Il Fatto Quotidiano, lo studente egiziano dell’Università di Bologna – detenuto dal 7 febbraio dell’anno scorso con l’accusa di propaganda sovversiva – rimarrà altri 45 giorni nella prigione di Tora in Egitto”.

Situazione paradossale

“Siamo in una situazione paradossale in cui giudici, procuratori e altri esponenti della magistratura egiziana comunicano l’esito dell’udienza a tutti meno che all’avvocata Hoda Nasralla”, ha detto Riccardo Noury, portavoce di Amnesty International Italia.
È ancora: “Questa vicenda, se confermata, dimostrerebbe ancora una volta che in Egitto le procedure, i diritti, il rispetto per la dignità dei detenuti valgono meno di zero”, ha aggiunto. “Se per Patrick si apre il secondo anno di detenzione illegale, arbitraria, senza processo, crudele, allora dobbiamo davvero raddoppiare le forze e prepararci per una campagna ancora più massiccia”.
Mai abbassare la guardia. Mai”.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Alfredo Di Costanzo 21615 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.