Coltivava una piantagione di marijuana in casa

marijuana



Nel pomeriggio di ieri i carabinieri della Stazione di Saludecio hanno tratto in arresto, per il reato di detenzione e spaccio di stupefacenti D.P.Y., classe ’93, originario di Misano Adriatico ma domiciliato a Gradara. L’uomo, disoccupato, era stato preso di mira dai carabinieri di Saludecio dopo essere stato notato in compagnia di noti assuntori del luogo ed è pertanto stato fatto oggetto di mirati servizi di osservazione che nel pomeriggio di ieri hanno portato i militari a perquisire la sua abitazione, scovando nel sottoscala una piccola serra artigianale.

Piante di marijuana in casa

All’interno del piccolo capanno artigianale, i carabinieri hanno rinvenuto 5 piante di marijuana nonché, all’interno dell’appartamento, i primi “raccolti” ed un bilancino di precisione. Circa 500 gr. di stupefacente sequestrato che il coltivatore a domicilio aveva predisposto per la cessione a terzi.
Dichiarato in stato di arresto, è stato quindi trattenuto ai domiciliari in attesa del rito direttissimo davanti all’Autorità Giudiziaria Pesarese.

 

Carabinieri Comunicati Stampa

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.