Frosinone, scuola; mancano ancora i banchi monoposto

frosinone



“Il Comune di Frosinone, in data odierna, non ha ancora ricevuto le forniture di banchi monoposto da parte di Ministero dell’Istruzione – ha dichiarato il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani – Aspetteremo, fiduciosamente, ancora qualche ora, per avere indicazioni dalle autorità centrali in merito alla consegna. Se dovessero essere confermati i problemi attinenti alla mancata consegna dei banchi monoposto, gli unici in grado di evitare l’uso prolungato delle mascherine per i nostri studenti, entro la giornata di venerdì si provvederà a emanare ordinanza di chiusura degli istituti di competenza comunale, fino a conclusione delle operazioni di voto, laddove previste, o comunque fino a dopo il 24 settembre, quando, cioè, si spera sarà possibile utilizzare i nuovi arredi, per garantire il rispetto della distanza di sicurezza, come previsto dalle norme sanitarie.

Tempi preventivati

Le attuali linee guida del Comitato Tecnico Scientifico prevedono che, in caso di mancata fornitura, nei tempi preventivati, dei banchi monoposto, si possano utilizzare ancora i vecchi, avendo però l’accortezza di indossare le mascherine per tutta la durata delle cinque ore di lezione: ma credo sia assolutamente sconsigliabile, sotto il profilo del corretto equilibrio psico-fisico, costringere gli alunni delle elementari e delle medie inferiori ad una scarsa ossigenazione, peraltro, con le temperature ancora estive del periodo”. Da una verifica informale, è emerso che nessun banco monoposto è stato ancora consegnato all’interno degli istituti di competenza comunale. “Il provvedimento dell’eventuale chiusura – ha precisato il sindaco Ottaviani – si riferirà esclusivamente alle primarie e secondarie di primo grado (elementari e medie), pubbliche e private (esclusi i nidi e le scuole d’infanzia), e coinvolgerà solo le scuole sprovviste di banchi monoposto”.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Alfredo Di Costanzo 22263 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.