Roma, Centro storico: Carabinieri fermano due ladre minorenni

carabinieri



Dopo appena 24 ore, sempre nel corso dei servizi di controllo finalizzati al contrasto dei reati predatori nel centro storico della Capitale, i Carabinieri della Stazione Roma San Lorenzo in Lucina hanno bloccato altre due nomadi minorenni, di 14 e 17 anni, quest’ultima in stato di gravidanza avanzata, la più piccola non imputabile, per tentato furto aggravato in concorso in abitazione.

I fatti

I Carabinieri hanno riconosciuto le due ladre, già note per i precedenti reati specifici, mentre si aggiravano con atteggiamento sospetto in via del Tritone e hanno deciso di pedinarle. Poco dopo, in via dei Maroniti, hanno cercato di introdursi all’interno di un condominio, ma avvedutesi della presenza dei militari in borghese hanno cercato di allontanarsi. I Carabinieri le hanno subito bloccate e a seguito della perquisizione personale sono state trovate in possesso di arnesi da scasso – una lastra artefatta e 2 cacciaviti – che di solito vengono utilizzati per compiere furti negli appartamenti.

Le minori sono state accompagnate in caserma e successivamente affidate a case famiglia individuate dalla sala operativa Sociale di Roma Capitale, mentre gli arnesi da scasso sono stati sequestrati.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Samantha Lombardi 6257 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.