Togliatti, danneggia la vetrata di un bar e si scaglia contro i Carabinieri



I Carabinieri della Stazione Roma Santa Maria del Soccorso hanno denunciato a piede libero due persone – un 28enne romano, senza occupazione e con precedenti, e sua madre, 59enne romana – con le accuse di danneggiamento, oltraggio e resistenza a Pubblico Ufficiale.

I fatti

Ieri sera, a seguito di una richiesta giunta al 112 da parte del proprietario di un bar in viale Palmiro Togliatti, i Carabinieri, unitamente ai colleghi del Nucleo Radiomobile di Roma, sono intervenuti presso il locale dove il 28enne, in evidente stato di alterazione psico-fisica dovuta probabilmente dall’abuso di alcool e stupefacenti, aveva danneggiato la vetrata dell’ingresso. Alla vista dei militari, l’uomo ha iniziato a inveire contro di loro, avvicinandosi con fare aggressivo, brandeggiando un raccoglitore metallico trovato all’interno del bar.

L’intervento dei Carabinieri

I Carabinieri sono riusciti a bloccare l’agitato senza nessuna conseguenza quando, in quel momento, è giunta sul posto la madre del fermato che, sentite le urla del figlio, era scesa immediatamente da casa, poco distante.

Anche la donna, anziché rassicurare e calmare il figlio, ha iniziato ad inveire contro i Carabinieri rivolgendosi nei loro confronti con ripetute frasi oltraggiose.

Madre e figlio sono stati identificati e denunciati all’Autorità Giudiziaria.

Il 28enne è stato poi affidato al personale del 118 che lo ha trasportato all’ospedale “Sandro Pertini” dove si trova attualmente in osservazione.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Samantha Lombardi 6255 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.