Rieti, presentata la 40° edizione dei “Cavalli infiocchettati”



E’ stata presentata questa mattina, presso la Sala Consiliare del Comune di Rieti, la 40° edizione dei “Cavalli Infiocchettati” in programma il 26 gennaio. Alla conferenza hanno partecipato, tra gli altri, il Presidente dell’Associazione Porta d’Arce, Valentino Iacobucci, l’assessore alla cultura del Comune di Rieti, Gianfranco Formichetti, il Sindaco di Rieti, Antonio Cicchetti, e il Presidente della Provincia di Rieti, Mariano Calisse.

Calendario ricco

Particolarmente ricco il calendario degli eventi per l’edizione 2020. Si parte venerdì 17 gennaio alle 11 presso la Chiesa di San Michele Arcangelo con la benedizione degli animali e, a seguire, la Messa. Alle 18 Messa in onore di Sant’Antonio Abate nella Basilica di Sant’Agostino. Sabato 18 gennaio presso il ristorante “Da Edoardo il Pescatore” “Cena del Cavaliere”.  Martedì 21 gennaio al Circolo ippico Cascina Boalecchia a Terria – Contigliano, dalle ore 10 alle ore 18, giornata dedicata ai diversamente abili. Sempre martedì 21 gennaio alle ore 18 presso la Chiesa di Sant’Eusanio Concerto “Piccola orchestra Soleado” con la collaborazione dell’associazione LocoMotiva. Da giovedì 23 gennaio a domenica 26 gennaio, presso la Sala Mostre del Comune di Rieti, dalle ore 10 alle 12 e dalle 16 alle 20, mostra “Women in Art” a cura di Maia Palmieri con Corsi sensoriali a cura di WART dalle ore 16.30 alle ore 19.30 insieme a Chiara Tosoni, Maia Palmieri e Luca Natali. Sabato 25 gennaio presso Lungovelino Bellagamba giornata dedicata ai più giovani a cura del circolo ippico “Cascina Boalecchia”.

Domenica 26 gennaio dalle ore 10 presso Piazza Chiesa del Suffragio esposizione e vendita di artigianato artistico e prodotti tipici della Provincia di Rieti. Dalle ore 13 “Nicholas Guadagnoli e l’Orchestra Gitana” e, dalle 13 alle 16, la Asd “Rieti in Line” si cimenterà in una dimostrazione di pattinaggio con i propri atleti. Dalle ore 12 inizio della rievocazione storica con partenza da piazza Chiesa del Suffragio di un gruppo a cavallo in costume storico che raggiungerà la chiesa di Sant’Antonio Abate per rievocare la cerimonia originaria di benedizione dei cavalli infiocchettati. Dopo il rito, i cavalieri raggiungeranno il Foro Boario per guidare la manifestazione cittadina.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 20523 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.