Frosinone, arresto per spaccio stupefacenti



Controlli straordinari della Polizia di Stato in tutta la città. Arrestato dalla Squadra Mobile un cittadino albanese per spaccio di sostanza stupefacente.

Numerosi controlli

Eseguiti nel pomeriggio con l’ausilio di unità cinofile numerosi controlli in diverse zone della città. Un cittadino albanese, trovato in possesso di oltre 30 dosi di cocaina pronte per lo spaccio, è stato arrestato dal personale della Squadra Mobile e condotto in carcere.

Servizio straordinario

Nella giornata di ieri, gli uomini della Squadra Volante della Questura di Frosinone, con l’ausilio di unità cinofile della Polizia di Stato, hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio, con particolare riguardo alle zone circostanti la stazione ferroviaria ed il terminal bus Cotral.

Sono state controllate 50 persone , un cittadino straniero è stato accompagnato presso gli uffici della Questura ed a suo carico è stato avviato il procedimento per l’emissione del foglio di via obbligatorio. E’ stata sequestrata  a carico di ignoti della sostanza stupefacente.

Nella stessa giornata, sempre nell’ambito di servizi mirati alla repressione del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, gli agenti della Squadra Mobile hanno tratto in arresto un cittadino albanese per spaccio di sostanze stupefacenti che si trovava agli arresti domiciliari.

L’uomo, approfittando di un permesso orario per motivi di lavoro, è stato trovato nella parte alta del capoluogo, presso  l’abitazione di un altro pregiudicato, anche lui agli arresti domiciliari per reati legati allo spaccio di stupefacenti.

Arrestato

Gli agenti lo hanno ricondotto presso la sua abitazione, sita poco distante, dove hanno eseguito una perquisizione domiciliare. Nell’appartamento sono state trovate più di 30 dosi di sostanza stupefacente del tipo cocaina, denaro contante, frutto dell’attività illecita, un bilancino di precisione e materiale necessario per il confezionamento delle dosi.

Lo straniero è stato arrestato e condotto in carcere, come disposto dall’A.G.

 

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 17283 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.