Ostia, difesa delle spiagge: appaltati i lavori

Michela Califano 



Finalmente dopo un iter piuttosto tortuoso, andato sicuramente più in là del previsto, sono stati assegnati i primi lavori per la difesa delle spiagge di Ostia. Si tratta di un primo stanziamento di 400mila euro della Presidenza del Consiglio dei Ministri, convogliato alla Protezione Civile Nazionale dopo lo sblocco dello Stato di Calamità Naturale da parte della Regione Lazio per i fatti accaduti il 29 e 30 ottobre 2018.

La gara è stata assegnata 4 giorni fa. Gli interventi andranno a preservare la battigia di uno dei punti più colpiti dall’erosione, quello che va dalla rotonda di Ostia per 400 metri di lunghezza in direzione Canale dei Pescatori. La spiaggia avanzerà di circa 10 metri rispetto all’attuale. Sono conscia che tutto questo sia piuttosto tardivo ma anche che come Regione Lazio sia stato fatto tutto il possibile.

Di questo ringrazio l’assessore regionale Mauro Alessandri per la tenacia e per aver portato avanti quasi settimanalmente le istanze che provenivano dal territorio. Si tratta comunque solo di un primissimo passo per arrivare a quel piano di difesa della costa al quale abbiamo lavorato alacremente e che dobbiamo necessariamente avviare.

Lo dichiara il consigliere regionale del Pd Lazio, Michela Califano

 

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.