Emergenza maltempo a Pescara



Una grandinata di inaudita violenza ha colpito oggi, intorno alle 12.30, il Comune di Pescara causando ingenti danni a cose e persone. Il successivo nubifragio ha provocato l’allagamento di numerose zone della Città. Danni si registrano anche alle strutture comunali e all’Ospedale Civile.

Il Comune, nell’immediatezza, con ordinanza n. 114 /2019, ha attivato il C.O.C. (Centro operativo comunale) Pescara presso il Palazzo di Città, raggiungibile dai cittadini con i seguenti numeri per segnalare situazioni di assoluta criticità: 0854283400 – 0854283250 e 085 4283544.

I parchi cittadini e i cimiteri rimangono chiusi fino a nuova disposizione. Sono state chiusi tutti i sottopassi cittadini e le seguenti strade: Via del Circuito (altezza via Pian delle Mele e della Rotatoria che accede al Ponte Capacchietti ), via Raiale, Via Falcone e Borsellino, via Enzo Ferrari. Parzialmente chiusa anche la rotatoria di Via di Sotto (altezza del piazzale Conad, direzione Colli-Mare ) dove si transita su una sola corsia di marcia.

L’Amministrazione si è attivata, in via straordinaria, mediante l’utilizzo di ditte esterne per la messa in sicurezza e l’interdizione dei tratti non percorribili della viabilità pubblica.

Nell’immediatezza della calamità, l’Amministrazione ha proceduto, conferendo a ciò priorità assoluta, ad effettuare interventi rivolti alla prevenzione di danni alle persone.

Allo stato, dove possibile, si sta operando per il ripristino della viabilità cittadina e, pertanto, si raccomanda alla Cittadinanza di limitare l’uso di mezzi privati per agevolare le operazioni di ripristino della viabilità.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 20965 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.