Bonelli (Verdi): “Ilva: a Taranto 600 bambini nati con malformazioni, ma questi dati vengono messi nell’ombra”



Angelo Bonelli, portavoce della Federazione dei Verdi italiani, è intervenuto ai microfoni della trasmissione “L’Italia s’è desta” condotta dal direttore Gianluca Fabi, Matteo Torrioli e Daniel Moretti su Radio Cusano Campus, emittente dell’Università Niccolò Cusano.

A Taranto 600 bambini sono nati con malformazioni a causa dell’inquinamento dell’Ilva

“E’ un dato ufficiale, reso pubblico dalla Regione Puglia e dal Ministero della Sanità –ha spiegato Bonelli-. I dati vengono messi nell’ombra perché creano un grande imbarazzo. Il M5S ha subito una mutazione antropologica: da duro e puro su Taranto quando era all’opposizione, adesso è più realista di chi c’era prima. C’è un problema di trasparenza dell’informazione per quanto riguarda le vicende di salute relative a Taranto.

In altri Paesi d’Europa questa contrapposizione lavoro-salute è stata ampiamente superata. A Taranto ci sono norme che hanno consentito la continuità della produzione anche in presenza di un sequestro. Di Maio dice che ha levato l’immunità invece non è così. Si parla sempre di macelleria sociale, ma in questo caso si tratta di una vera e propria mattanza di vite umane. E’ necessario prendere in considerazione un progetto forte di riconversione industriale di quell’area come è stato fatto a Bilbao”.

Fonte Radio Cusano Campus

 
Il Tabloid Network
Gruppo Pubblico · 158 membri
Iscriviti al gruppo
In questo gruppo potrai leggere gli articoli dei vari web magazine del network Il Tabloid.
 
Загрузка...

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.