Erosione della costa, Califano: “10 milioni per il litorale”. M5S: “Solo 500mila per Fiumicino”

erosione costiera fregene



Come sempre accade durante la pausa invernale della stagione marittima si parla insistentemente di erosione della costa, e nel territorio del comune di Fiumicino a farne le spese è Fregene. Proprio in questi giorni sia le dichiarazioni del sindaco Montino che dei fondi stanziati dalla ragione, circa 10 milioni di cui solo 500 mila destinati al comune.

La dichiarazione del consigliere Michela Califano

Voglio ringraziare l’assessore alla difesa della costa Mauro Alessandri per aver accolto le istanze che da tempo gli sottoponiamo. La situazione del litorale laziale, soprattutto di quello che va da Santa Marinella a Torvajanica è critica. Per questo i 30 milioni stanziati per il triennio 2019/2021 sono una manna.

I fondi saranno così ripartiti: 5 milioni per la difesa della costa di Ostia, 5.8 per la manutenzione straordinaria delle spiagge di Ladispoli e la revisione delle opere di protezione. Un milione e duecentomila euro per la ricostruzione delle spiagge di Torvajanica, 3.2 milioni di euro per la difesa della costa di Santa Marinella.

“Si tratta di opere che saranno cantierizzabili non appena sarà approvato il piano delle coste.”

Nel frattempo ho ricevuto piena rassicurazione su interventi straordinari di ripascimento che andranno a tamponare la disastrosa situazione che viviamo in alcune zone del nostro litorale, penso soprattutto a Fregene, Focene, Fiumicino. E ancora Ostia, Torvajanica e Ladispoli.

Stiamo facendo il massimo con le risorse disponibili. Il Lazio negli ultimi anni è stato colpito da eventi che da ordinari si sono trasformati in straordinari. Si tratta sicuramente di un primo passo, ma comunque significativo per voltare pagina e dare finalmente stabilità al comparto balneare e turistico, fondamentale per l’economia laziale, e una risposta ai tanti cittadini del litorale laziale che da tempo ce lo chiedono.

Di contro la dichiarazione del M5S nelle parole del consigliere comunale Ezio Pietrosanti, Capogruppo Movimento 5 Stelle Fiumicino

Dopo le allucinanti dichiarazioni del Sindaco Montino della scorsa settimana, in cui trapelava il totale immobilismo del Comune di Fiumicino riguardo la questione dell’erosione costiera, arriva oggi un’altra tegola per il nostro territorio.

Questa volta da parte della Regione. Nello stanziare i fondi per contrastare i fenomeni erosivi infatti, il Presidente Zingaretti deve essersi dimenticato dell’esistenza di Fregene. Proprio per Fregene, una delle località più duramente colpite, non sono previsti fondi. Tutto ciò che si evince è una vaga promessa di operazioni di ripascimento.

Al resto del Comune di Fiumicino non va meglio, visto che ci spettano solo 500.000 euro dedicati unicamente alle scogliere di Fiumicino, contro i 10 milioni destinati a Ostia e Ladispoli. I cittadini di Fregene per l’ennesima volta sono abbandonati dalle istituzioni e da un Partito Democratico che da anni li ha lasciati a loro stessi.

Continuiamo a ripetere che il ripascimento non è una soluzione, ma un mero palliativo per un problema ben più ingente. C’è bisogno ormai da anni di una soluzione strutturale al problema, e di fondi per attuarla.

L’appello è quindi rivolto a Zingaretti: nonostante sia impegnato nella sua campagna elettorale per diventare segretario del PD, farebbe bene a ricordare che nel frattempo a Fregene la situazione è sempre più tragica, proprio a causa delle inadempienze sue e del collega di partito Montino.

Il silenzio da parte della politica di Fiumicino è assordante. Come può un Sindaco rimanere in silenzio davanti ad una Regione che dimentica completamente l’esistenza del Comune di Fiumicino e di Fregene?

Ribadiamo la necessità di un consiglio straordinario sull’erosione, in cui il Sindaco dovrà delle spiegazioni ai cittadini. E c’è bisogno che avvenga in tempi brevi, perché di questo passo della “perla del Tirreno” non rimarrà che il ricordo.

Avatar
Informazioni su Emanuele Bompadre 11947 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.