Sanità, Rostan: “Bene sospensione spot risarcimento errori medici sulla Rai”



“Bene ha fatto la Rai a sospendere lo spot ‘Obiettivo Risarcimento’ che faceva riferimento, in modo assolutamente inappropriato e subdolo, agli errori che, secondo gli autori, vengono registrati nelle strutture sanitarie ospedaliere. Ritengo questo spot del tutto incoerente con la missione e il ruolo della televisione pubblica in Italia e, soprattutto, pericoloso poiché rischia di alimentare episodi di violenza nei confronti del personale sanitario impegnato nelle attività di soccorso”. Lo ha dichiarato la vicepresidente della Commissione Affari sociali della Camera, Michela Rostan.
“Voglio ricordare che nell’ultimo anno si sono registrate oltre tremila aggressioni negli ospedali italiani – prosegue la deputata di Liberi e Uguali – ai danni del personale in servizio. Non è pensabile alimentare oltremodo un sentimento di sfiducia e ostilità attraverso la televisione di Stato”.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Alfredo Di Costanzo 22316 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.