Ponte della Scafa, arriva l’ufficialità della riapertura: si torna al traffico “normale”

ponte della scafa



Forse siamo arrivati alla conclusione di quello che è il fatto che ha monopolizzato l’attenzione di tue territori per gran parte dell’estate, la chiusura del Ponte della Scafa. Dopo la prima interdizione che ha costretto migliaia di residenti a fare il giro del Raccordo Anulare per andare da Ostia a Fiumicino e viceversa e la riapertura parziale con il senso unico alternato che ha causato e ancora causa lunghi tempistiche per l’attraversamento, il prossimo lunedì 24 settembre tornerà tutto alla normalità.

Ponte della Scafa, la conferma anche da parte del sindaco Montino

Il caos che si è generato intorno all’unico ponte che collega Fiumicino e il X Municipio sembra sia agli sgoccioli, è ovvio che quello che sarà normalità in realtà non lo è visto che le criticità del traffico del ponte sono note da anni come sono anni che si aspetta un nuovo ponte più ampio e che possa reggere l’enorme traffico di auto e mezzi pesanti che ogni mattina e ogni pomeriggio attraversa il Tevere. In effetti la riapertura del Ponte della Scafa porterà tutto a prima del 14 agosto ma non si può negare che il traffico di via dell’aeroporto rimane un’emergenza.

Da quello che si sa i lavori per il nuovo collegamento stanno per partire si parla del 2019, qualcuno ha ipotizzato fine del 2018 ma la convinzione di tutti è che un secondo ponte ubicato tra Ostia Antica e Dragona sia una soluzione ideale per chi abita in quel quadrante di territorio e che per andare in direzione aeroporto è costretto a fare il Ponte della Scafa. Una soluzione che non è stata scartata dalle amministrazioni ma che deve e dovrebbe essere un punto fondamentale e che alleggerirebbe, e non poco, il traffico che si forma nelle ore di punta.

Chiusura nel week end?

I lavori di consolidamento continueranno anche nel week end, sui social qualcuno ha sparso la voce che proprio sabato e domenica il ponte sarà chiuso per permettere di finire i lavori, attualmente non esiste una nota ufficiale in merito ne da parte dell’amministrazione ne tanto meno da Astral, quindi per adesso è confermato il transito anche nel week end.

Una piccola nota in conclusione, chiaramente queste settimane hanno messo a dura prova i cittadini, emergono due cose che devono far riflettere, la prima è che non esiste la collettività, ogni giorno decine e decine di furbetti che le hanno pensate tutte pur di non fare a fila a discapito di altre persone, un comportamento vergognoso, la seconda è che siamo contenti di tornare alla normalità del ponte quando di normale non esiste niente visto che sono decenni che il traffico in questa zona è a livelli esponenziali e che da decenni si sarebbe dovuto intervenire, l’Italia: uno strano paese!

 

Avatar
Informazioni su Emanuele Bompadre 11953 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.