Roma, TPL, Assotutela: “A Roma si tagliano le corse, cittadini arrabbiati”



“Sul tema della mobilità l’inefficiente sindaca Virginia Raggi non riesce a beccarne una. È di un paio di giorni fa la notizia che il Campidoglio avrebbe stabilito l’entrata in vigore in anticipo dell’orario estivo dei bus, nei fatti una riduzione delle corse pari al 20%, secondo le previsioni enunciate dalle parti sociali. E la questione riguarda, in particolare, le linee periferiche della Capitale, gestite dalla Roma Tpl. Siamo di fronte a una decisione che, come sempre, inciderà negativamente sulla qualità del servizio e, quindi, sulla vita dei cittadini. Invece di aggredire gli sprechi, riparare i tanti guasti dei convogli e aumentare le prestazioni dei bus, si sceglie purtroppo la strada più semplice e impopolare: il taglio delle corse. Una realtà di mobilità discutibile e preoccupante, che potrebbe colpire soprattutto i residenti della periferia capitolina, già costretti a convivere con un contesto urbano di degrado e abbandono istituzionale. Insomma, si prevede una estate di fuoco. Noi di Assotutela siamo pronti a sostenere e difendere i diritti dei cittadini utenti”. Così, in una nota, Michel Maritato, presidente dell’associazione Assotutela e neo candidato alla presidenza della Regione Lazio.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Загрузка...

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.