Grottaferrata – Coppia di ricettatori ed un “compro oro” in manette



Alla periferia di Roma, i Carabinieri della Stazione di Grottaferrata con la collaborazione dei Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Frascati hanno arrestato una coppia di cittadini nomadi, di origini romene, dediti alla ricettazione di oro e preziosi proventi da furti in abitazione ed il titolare compiacente di un’attività di Compro Oro al quale si erano rivolti per fondere l’oro e farne perdere le tracce.

I Carabinieri hanno notato la coppia di romeni mentre entrava all’interno del negozio Compro Oro, portando al seguito una busta sospetta. Intervenuti, i militari dell’Arma hanno sorpreso i due mentre erano in attesa che il proprietario dell’attività ed altri tre suoi collaboratori – tutti denunciati a piede libero – ultimassero le operazioni di fusione degli oggetti in oro recuperando:

  • due lingotti in oro, per un peso complessivo di circa 3 kg;
  • quattro “sterline” in oro zecchino;
  • 1 Kg e mezzo di oggetti in oro e pietre preziose;
  • 8.000,00 euro.

Il Compro Oro, privo tra l’altro di regolare documentazione, è stato sequestrato.

In questi giorni, i Carabinieri  stanno indagando per risalire ai proprietari derubati degli oggetti in oro rinvenuti, che si è accertato esser pari, originariamente, a circa 5 kg ed il cui valore, all’ingrosso, è stato stimato in circa 115.000,00 euro.

La coppia romena ed il titolare del compro oro sono stati arrestati ed accompagnati in carcere con l’accusa, contestata dalla Procura della Repubblica di Roma, di concorso in riciclaggio.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.