Roma – Rapinavano ragazzi in metropolitana: 23 furti in un mese



 I Carabinieri hanno sgominato una banda di adolescenti,  4 ragazzi (due 19enni e due 17enni)  e 2 ragazze (una 21enne e una 17enne), che in meno di un mese hanno messo a segno almeno 23 rapine a loro coetanei, all’interno della linea “B” della metropolitana.

I due ragazzi maggiorenni (un romano e uno di origini albanesi) sono stati arrestati, mentre i due minorenni (un romano e l’altro di origine bosniaca) sono stati portati in un centro di accoglienza  per minori.  I componenti della banda accerchiavano le vittime prescelte, le intimorivano (a volte anche con l’utilizzo di un coltello), le picchiavano e si facevano consegnare telefoni cellulari (di solito I Phone), soldi e altri oggetti di valore. Coloro i quali opponevano resistenza venivano aggrediti con calci, morsi e pugni. Le ragazze svolgevano funzioni di “palo” e perquisivano le tasche del malcapitato di turno per sottrarre portafogli e valori.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.