Bracciano – Pubblicato il bando per il fondo per il sostegno alla locazione



Pubblicato ieri dal Comune di Bracciano il bando per l’accesso al Fondo per il Sostegno alla Locazione – annualità 2013. I soggetti interessati sono i titolari di pensione; i lavoratori dipendenti e assimilati; i lavoratori sottoposti a procedure di mobilità o licenziamento nel corso dell’anno a cui si riferisce il canone di locazione dichiarato (2013) e che alla data di pubblicazione del bando siano ancora in attesa di occupazione; famiglie numerose monoreddito con almeno tre figli a carico.

Le domande, predisposte su apposito modulo, vanno presentate entro il termine perentorio del 30 ottobre 2014 con le seguenti modalità: al Protocollo del Comune di Bracciano, sito in Piazza IV Novembre n. 6, (lunedì, mercoledì e venerdì 8,30-12,30; martedì e giovedì dalle ore 8,30 alle ore 12,30 e dalle ore 15,30 alle ore 17,30; a mezzo posta con raccomandata A.R. da inviare al Comune di Bracciano, Piazza IV Novembre n. 6, 00062 Bracciano (farà fede la data di spedizione postale); a mezzo posta elettronica certificata all’indirizzo: bracciano.protocollo@pec.it (farà fede la data di trasmissione).

“Il bando – spiega Paola Lucci, assessore alle Politiche Sociali – si avvale del sostegno regionale delle Infrastrutture Ambiente e Politiche Abitative come contributo alle spese di locazione. Il dato di fondo è che le risorse assegnate, ancora una volta, si rilevano insufficienti a coprire le aspettative di chi effettivamente ha necessità di questo tipo di sostegno. Il contributo previsto – aggiunge l’assessore – per le domande del 2011 che è stato erogato nel 2014 e che poteva contare anche su uno stanziamento comunale di 10.000 euro ha avuto, a fronte di una richiesta complessiva di 273.000 euro, una risposta di 13.536 euro. Per quella annualità, ultimo dato disponibile, sono pervenute 114 domande, delle quali 87 ammesse e 27 escluse”.

Per maggiori informazioni e per scaricare il bando e il modulo di domanda consultare il seguente  link

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.