8 dicembre 2016

Sofuoglu conquista il suo quinto mondiale

Kenan Sofuoglu è stato incoronato Campione del FIM Supersport World Championship 2016 dopo che il suo compagno di squadra Randy Krummenacher (Kawasaki Puccetti Racing) è caduto al quinto giro. È la prima volta che un pilota del WorldSSP vince due titoli consecutivi, da quando Sébastien Charpentier li conquistò nel 2005 e 2006. Sofuoglu è anche l’unico pilota nella storia del WorldSSP a vincere il Campionato per cinque volte.
Il pilota turco ha lottato duramente per la vittoria contro Niki Tuuli (Kallio Racing Team) e Kyle Smith (CIA Landlord Insurance Honda) che le ha provate tutte per battere il pilota della Kawasaki. L’esperienza ha avuto la meglio e i due avversari non hanno potuto mantenere lo stesso incredibile ritmo. Tuuli ha terminato secondo  e Smith invece terzo, davanti al pilota dell’Honda World Supersport Racing Team PJ Jacobsen che ha provato a ottenere il podio nei giri finali.
Sofuoglu aveva in mente una sola cosa oggi: il quinto titolo mondiale. Krummenacher dopo la partenza l’ha seguito in seconda posizione, attaccandolo ad ogni occasione per stare davanti, facendo una bella bagarre, terminata poi alla curva 1 del quinto giro con lo svizzero per terra. Krummenacher non ha potuto continuare la corsa e si è ufficialmente ritirato al nono giro, con Sofuoglu che era automaticamente Campione del WorldSSP per la seconda volta consecutiva.
Più indietro il leader della FIM Europe Supersport Cup Axel Bassani (San Carlo Team Italia) ha avuto una buona partenza, lottando per la sesta posizione con Jules Cluzel (MV Agusta Reparto Corse) e Ayrton Badovini (GEMAR Balloons – Team Lorini). Il giovane italiano è stato in grado di tenere a bada i suoi sfidanti del World Supersport e ha terminato al quinto posto, dopo la caduta di Federico Caricasulo (BARDHAL Evan Bros. Honda Racing) nei giri finali, vincendo così l’ESS Cup.
Cluzel ha concluso con il sesto tempo davanti al vice-campione ESS Illia Mykhalchyk (DS Junior Team) e a Badovini. Christoffer Bergman (CIA Landlord Insurance Honda) ha tagliato il traguardo in nona posizione con Lorenzo Zannetti (GRT Racing) che completa la top 10.
Il terzo classificato dell’ESS Alessandro Zaccone (San Carlo Team Italia) ha chiuso undicesimo nella classifica generale e ha preceduto Xavier Pinsach (GEMAR Balloons –Team Lorini). Hikari Okubo (CIA Landlord insurance Honda) è tredicesimo seguito da Luke Stapleford (Profiler Racing) e da Zulfahmi Khairuddin (Orelac Racing VerdNatura) che è andato a punti.

Grazie alla vittoria di Sofuoglu, Kawasaki ha vinto il titolo costruttori del WorldSSP, dopo che nella giornata di sabato, a Jerez, la casa giapponese aveva ottenuto lo stesso riconoscimento nel WorldSBK.

Anche se il campionato è stato deciso, il WorldSSP non è ancora finito. I piloti torneranno in pista in Qatar, per l’ultimo round della stagione 2016 dal 28 al 30 ottobre.
Fonte: worldsbk.com
Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5982 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.