4 dicembre 2016

Napoli-Roma: il derby delle verità

Alla vigilia della sfida che vede di fronte le più titolate e rappresentative squadre del sud  l’atmosfera si fa sempre più calda. Che il “derby del sud” sia una partita diversa dalle altre è facilmente comprensibile ma, occorre dire, quest’anno arriva in un momento davvero particolare e questo  contribuisce  ad arricchire la sfida di motivazioni. Questa match  di metà Ottobre rappresenterà il classico bivio per il Napoli e condizionerà il futuro prossimo di tutti , a partire dalle ambizioni della squadra finendo a quelle di società ed anche allenatore. La squadra di Sarri, reduce dalla brutta sconfitta di Bergamo, non potrà permettersi una nuova battuta d’arresto: scivolare dopo appena 8 turni di campionato  , in caso di contemporanea vittoria della rivale bianconera , a -7 in classifica  significherebbe quasi abdicare , rinunciare già sul nascere ad ogni velleità tricolore. Perdere tra le proprie mura contro una rivale come la Roma darebbe, inoltre, il senso di un passaggio di testimone alla società capitolina  quale anti-juve;  che dire, poi,  delle ripercussioni che si avrebbero nei  rapporti, già difficilissimi, tra una tifoseria da sempre ipercritica verso le scelte di mercato di un  Presidente-padrone accusato di essere più attento a creare plusvalenze che a rinforzare la squadra ed una società sempre più lontana ed incurante di ripristinare un minimo di feeling con la città?  Anche lo stesso Sarri, per concludere, finirebbe per veder drasticamente ridotto il “bonus simpatia” che i supporters partenopei hanno consegnato, al tecnico toscano, fin dal suo arrivo alle falde del Vesuvio: la troppa accondiscendenza alle scelte tecniche della società mista ad un quasi morboso attaccamento ad un unico modulo di gioco potrebbero velocemente incrinare una ,fin qui, splendida luna di miele. Per questi motivi il test con la Roma sarà , sotto tutti i punti di vista, determinante e dovrà essere affrontato con le giuste motivazioni, domani il Napoli dovrà mostrare quali sono le proprie ambizioni ed il grado di maturità raggiunto.