24 febbraio 2017

Fiumicino, il Movimento 5 Stelle interroga: “Impianto AMA Maccarese, quale futuro?”

Per avere informazioni sui progetti futuri relativi all’impianto AMA di Maccarese e sui rilevamenti ambientali,  la portavoce del M5Stelle Fiumicino, Fabiola Velli, ha presentato diverse Interrogazioni al Sindaco di Fiumicino, agli assessorati all’Ambiente di Fiumicino e di Roma, al dipartimento gestione rifiuti di Citta’ Metropolitana, all’ASL Roma 3, ad ARPA Lazio e ad AMA SPA.

In particolare la consigliera del M5Stelle ha chiesto alle istituzioni dei vari livelli, di conoscere i dati delle emissioni in atmosfera e degli scarichi idrici, copia della documentazione delle analisi del percolato e delle emissioni odorigene provocate dalle operazioni di trasferenza, i quantitativi e la natura dei rifiuti conferiti nell’impianto di Maccarese, i Comuni di provenienza dei rifiuti conferiti, nonché il numero dei mezzi in entrata ed uscita dall’impianto ed il percorso da essi utilizzato.

Velli ha anche chiesto di sapere con esattezza la periodicità del lavaggio e pulizia delle strade dal percolato, e le modalita’ e tempistiche della manutenzione effettuata dall’amministrazione comunale, in particolare di viale dei Tre Denari, viste le frequenti rotture del manto stradale e delle condotte sottostanti provocate dal continuo passaggio dei mezzi pesanti, nonché il numero di controlli e multe effettuati dalla Polizia Municipale , che secondo le dichiarazioni del Sindaco Montino, avrebbe dovuto intensificare i controlli almeno da 1 anno a questa parte.

“La situazione dell’impianto AMA di Maccarese presenta ancora troppi interrogativi che necessitano di una risposta” dichiara Velli “Abbiamo chiesto al Sindaco se il Comune di Fiumicino abbia effettivamente presentato ricorso al TAR contro le autorizzazioni rilasciate per la trasferenza, come dichiarato pubblicamente piu’ volte, e per quale motivo non abbia ancora proceduto all’emissione di un’ordinanza a tutela della salute e della incolumità pubbliche, messe in quotidiano pericolo dalle attività connesse alle operazioni di trasporto dei rifiuti, come richiesto da una mozione del M5Stelle del 2015, che è stata bocciata dalla maggioranza.”

“Considerato inoltre che l’impianto di Maccarese restera’ chiuso per 45 giorni per non meglio identificati lavori di manutenzione,” continua Velli “vogliamo sapere dove andranno le 450 tonn/giorno di rifiuti in questo periodo di lavori straordinari, e perchè la soluzione adottata temporaneamente non possa diventare definitiva, anche solo parzialmente, almeno per attenuare i disagi causati ai cittadini in questi anni.

A tale proposito abbiamo anche chiesto aggiornamenti sull’iter procedurale di autorizzazione dell’Impianto AMA di Rocca Cencia, che era stato indicato come l’impianto che avrebbe dovuto sostituire quello di Maccarese per le operazioni di trasferenza entro un periodo di due/tre anni, come dichiarato alla Conferenza dei Servizi del 2015, ma di cui non abbiamo piu informazioni certe.”

Purtroppo l’unica certezza che i cittadini hanno, è che questa situazione è diventata ormai insostenibile e l’ Amministrazione Comunale deve assolutamente affrontare il problema come richiesto piu’ volte, almeno regolamentando il transito dei mezzi pesanti e controllando che AMA effettui la pulizia del manto stradale.

M5s Fiumicino

About Emanuele Bompadre 9024 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.